Comunicati Stampa

La pubblicità che non ci piace.

L’Aiart interviene in merito all’inopportunità di due spot Dai giocattoli erotici che snaturano le relazioni umane a merendine che diventano il pretesto per assistere alla destrutturazione dei legami familiari. In questi ultimi giorni l’Aiart è intervenuta per ben due volte a tutela degli utenti dei media in riferimento a due spot di dubbio gusto e

[ Read More ]

Morte Mammì. Padula: “La sua legge fu importante ma aprì alla decadenza televisiva”.

«Uomo poliedrico, politico arguto, rappresentante istituzionale operoso, ma ricordato soprattutto per la prima legge organica sull’emittenza radiotelevisiva che rappresenta ancora oggi, dopo 27 anni, una pietra miliare per la storia della radio e della televisione del nostro paese». Ad affermarlo è Massimiliano Padula, Presidente dell’Aiart, l’associazione dei telespettatori in seguito alla scomparsa oggi, 10 giugno,

[ Read More ]

Caso Insinna. Padula: “Comportamento da condannare ma evitiamo gogna mediatica”.

«Pur condannando il comportamento di Flavio Insinna, riteniamo ugualmente esecrabile la condotta dagli autori di Striscia la Notizia che, trasmettendo il fuori onda del conduttore di Affari tuoi, hanno creato un caso mediatico di cui avremmo fatto volentieri a meno». Ad affermarlo è Massimiliano Padula, presidente dell’Aiart, l’associazione dei telespettatori e dei cittadini mediali a

[ Read More ]

Cardinale Bassetti nuovo Presidente Cei. Gli auguri dell’Aiart

«L’Aiart gioisce per la scelta del Santo Padre Francesco di nominare il Cardinale Gualtiero Bassetti presidente della Conferenza Episcopale Italiana. La sua biografia di pastore e il suo profilo umano sono garanzia di profonda passione evangelica e di competente pragmatismo». Ad affermarlo è Massimiliano Padula, presidente dell’Aiart, l’associazione dei telespettatori e dei cittadini mediali da

[ Read More ]

Dalla mondovisione all’endovisione. L’Aiart riflette sui cambiamenti che hanno caratterizzato lo spazio televisivo nell’ultimo mezzo secolo.

25 giugno 1967: si accende il satellite nei cinque continenti (26 paesi circa) con Our World, prima produzione televisiva in diretta. I Beatles, Maria Callas, Pablo Picasso, solo per citarne alcuni, entrarono così nelle case di circa settecento milioni di telespettatori con le loro produzioni e i loro racconti per circa due ore e mezza

[ Read More ]

Programma Perego soppresso. L’intervento dell’AIART

“Parliamone…sabato” è stato soppresso. Lo hanno deciso i vertici Rai dopo la discutibile puntata del 18 marzo nella quale si disquisiva con superficialità sulle donne dell’est. L’Aiart, così come tanti altri interlocutori, ha espresso la sua disapprovazione attraverso una nota stampa ripresa da molti canali di informazione. Tra questi il quotidiano “Il Giornale” e i

[ Read More ]

“Parliamone … sabato” ma con approfondimenti seri e con rispetto

«Un micro circo fatto di personaggi stereotipati che disquisiscono su presunte categorie femminili come se fossero fenomeni da barraccone. E tutto questo spacciato per salotto televisivo garbato e familiare». È perentorio il presidente dell’Aiart, l’associazione dei telespettatori e dei cittadini mediali a proposito della puntata di sabato 18 marzo di “Parliamone… sabato”, il contenitore di

[ Read More ]

Gestaccio Fedez e J-ax. Padula: “Volgarità che banalizza il dibattito”

«Un gesto offensivo e fuori luogo nei confronti di tutti i telespettatori, soprattutto dei più giovani che guardano “Le Iene” come esempio di giornalismo di inchiesta». Ad affermarlo è Massimiliano Padula Presidente dell’Aiart, l’associazione dei telespettatori e dei cittadini mediali riguardo al gestaccio dei rapper Fedez e J-ax durante la puntata del programma trasmesso domenica scorsa

[ Read More ]

Intervista a Riina, Aiart: «Inaccettabile la tv raccatta-audience»

E’ inaccettabile che la televisione pubblica si riduca talvolta a essere scatola vuota da riempire con personaggi discutibili e contenuti raccatta-audience. È il duro commento di Massimiliano Padula, presidente dell’Aiart. Di Giuseppe Picciano dal sito La Discussione del 21 aprile 2016 “Fare giornalismo non significa raccontare tutto, ma significa scegliere e testimoniare nel bene e

[ Read More ]