Comunicati Stampa

“Dalle community alle comunità”

E’ il tema che Papa Francesco ha scelto per la prossima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali. Il tema si ispira alla espressione di San Paolo nella Lettera agli Efesini: ‘Siamo membra gli uni degli altri ‘(Ef 4,25) Ancora una bella provocazione di Papa Francesco per mantenere vivo il tema di una comunicazione al servizio della umanità

[ Read More ]

Marcello Foa nuovo presidente Rai. Gli auguri dell’Aiart

“Il mandato che ho ricevuto non è politico ma fa appello al mio percorso professionale ed io intendo onorarlo in nome dei valori del giornalismo”: anche in prospettiva di questo prezioso obiettivo l’Aiart, associazione spettatori di ispirazione cattolica, rivolge a Marcello Foa, nuovo Presidente Rai,  gli auguri per un proficuo lavoro. Ci auguriamo che l’apporto di

[ Read More ]

Aiart su ‘Stanotte a Pompei’: “I dati di ascolto premiano la qualità”

Dichiarazione del presidente nazionale AIART Giovanni Baggio: “Da anni la nostra associazione lo propone e i risultati ci danno ragione: le scelte di qualità sono premiate dagli ascolti. La programmazione in prima serata su Raiuno di “stanotte a Pompei”, meraviglioso programma di Alberto Angela, si è rivelato un successo. Moltissimi nostri iscritti hanno espresso il loro

[ Read More ]

Domenica In: Mara Venier sotto accusa. Aiart: “La Rai difenda i suoi spettatori da queste derive”

Non si placano le polemiche inerenti gli accesi riferimenti sul sesso orale tenutisi, in fascia protetta,   durante la trasmissione “Domenica In”, il programma del servizio pubblico per la domenica della famiglia italiana. L’episodio  è già stato portato all’attenzione delle strutture aziendali competenti e si è aperta una istruttoria. L’Aiart, l’associazione spettatori di ispirazione cattolica, esprime delusione nel

[ Read More ]

Cari giornalisti, andare fuori tema è un errore da penna rossa

Grande occasione persa dalla maggior parte dei Tg di promuovere “un giornalismo che non bruci le notizie” specialmente quelle all’insegna della speranza, come l’evento di Dublino, l’ IX Incontro Mondiale delle Famiglie appena concluso su un tema di ampio respiro: “Il Vangelo della Famiglia: gioia per il mondo” con una risposta travolgente di migliaia di

[ Read More ]

Tutti responsabili dell’educazione alla cittadinanza tranne i media?

I sindaci italiani si mobilitano per raccogliere le firme sulla proposta di legge di iniziativa popolare che introduce l’educazione alla cittadinanza come materia di studio nelle scuole. Di particolare interesse per noi dell’AIART che venga ricordata anche la necessità di una educazione digitale quale fondamento della cittadinanza. Appoggiamo senza dubbio questa iniziativa che vede in

[ Read More ]

Gli Auguri di Giovanni Baggio, Presidente nazionale Aiart, a Paolo Ruffini

“Anche a nome di tutta l’Aiart, associazione spettatori di ispirazione cattolica, invio a Paolo Ruffini,  nuovo Prefetto del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, i più vivi rallegramenti e auguri per una nomina che valorizza un professionista di primo piano, che ha contribuito in maniera decisiva a far crescere Tv2000 e il circuito radiofonico

[ Read More ]

Apple, Google e Facebook consigliano di “disconnettersi”. Aiart: “ Primo segnale di consapevolezza”

“Una iniziale presa di coscienza  sul fatto che  vita online e vita offline rischiano un’osmosi pericolosa che porta l’uomo ad appiattire spazi e condizioni necessarie della sua esistenza”. Giudica così Giovanni Baggio, presidente nazionale dell’Aiart, associazione spettatori di ispirazione cattolica, le parole del Ceo di Apple, Tim Cook, sul capitolo ‘disconnessione’:  “Noi vogliamo che le persone

[ Read More ]

Decreto dignità, Aiart: “Soddisfazione per le prime barriere alla pubblicità del gioco d’azzardo”   

Il gioco d’azzardo ha danneggiato migliaia di famiglie e di giovani e giovanissimi. Dopo tanti anni di battaglia per l’annullamento di ogni pubblicità AIART accoglie con favore e attenzione l’iniziativa del Governo che ne vieta la pubblicità su qualsiasi mezzo. Ovviamente se questo è il riconoscimento di un danno ai cittadini, occorrerà anche pensare che

[ Read More ]