Social network

L’Aiart ad Assisi per la formazione dei cappellani militari

“I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”: è il titolo del corso di formazione e aggiornamento per cappellani militari che si svolgerà dal 19 al 23 giugno ad Assisi per iniziativa dell’Ordinariato militare per l’Italia, guidato da mons. Santo Marcianò che terrà la relazione introduttiva. Il programma prevede, l’intervento la mattina del 22 giugno

[ Read More ]

Relazione Annuale Garante Privacy: il commento del Presidente Padula

Cybersicurezza, profilazione online, social media, cyberbullismo, terrorismo, tutela dei minori nei media, intercettazione e protezione dei dati, sanità: questi sono stati alcuni dei principali campi di intervento dell’attività dell’Autorità Garante per la Privacy per l’anno 2016, presentati ieri Martedì 6 Giugno 2017 a Montecitorio in occasione della presentazione della relazione annuale. Il Presidente Nazionale AIART,

[ Read More ]

Nuovo appuntamento del ciclo “Vizi e virtù dei social e della rete”

Nell’ambito dell’iniziativa “vizi e virtù dei social e della rete” mercoledì 10 maggio alle ore 17,30, dopo Comunanza ed Amandola, sarà a Sarnano (MC), presso la sala congressi, la prossima tappa degli incontri organizzati dal Lions Club Amandola – Sibillini guidati dal presidente regionale AIART Marche  Dott. Lorenzo Lattanzi insieme all’Ispettore Raffaele Daniele della Polizia

[ Read More ]

Bufale: quale conversazione può generare l’umanità mediale?

(Di Vincenzo Marinelli) Nel precedente articolo (Bufale: l’informazione al tempo della post-verità) è stato descritto il fenomeno delle bufale cogliendone in modo particolare la connessione con il concetto di post-verità, con il  “confirmation bias” (pregiudizio di conferma) e il clickbait (esche digitali o esca da click). Le notizie che fanno appello alle nostre convinzioni personali

[ Read More ]

Bufale: l’informazione al tempo della post-verità

(di Vincenzo Marinelli) “Energia elettrica gratis”, “Ricariche per cellulare Gratis”, “Allerta meteo e scuole chiuse” ecc. Ci sarà certamente capitato di ricevere notizie attraverso i social da amici fidati che, in buona fede e con il fine di renderci subito partecipi di notizie esclusive, ci abbiano invece inoltrato le cosiddette bufale (ingl. hoaxes) o fake

[ Read More ]