Media

Fiction “Sorelle”: sulla RAI l’antica città dei Sassi

(di Loredana Albano*) Cosa vuole di più uno “spettatore” dalla Tv? Una fiction Rai Lucana! Ancora un pienone di ascolti per la rete ammiraglia Rai grazie alla fiction Sorelle che Giovedi 13 aprile ha chiuso i battenti con la messa in onda, su Rai Uno appunto, dell’ultima puntata. Un perfetto cocktail lucano quello della serie

[ Read More ]

I bambini e l’informazione. Il punto su RAI Radio Kids

(di Daniela Zambonini) Suscita molto interesse il progetto annunciato per il 12 giugno di RAI Radio Kids, un canale radio digitale senza pubblicità in streaming per bambini. Si parla di un target tra i 2 e i 10 anni e di un programma a base di colonne sonore di cartoni animati, musica e canzoni, narrazioni,

[ Read More ]

Don Maffeis Consultore della Segreteria per la Comunicazione

Il Santo Padre ha nominato ieri, 13 aprile, i nuovi Consultori della Segreteria per la Comunicazione. Tra questi c’è don Ivan Maffeis, nostro Assistente ecclesiastico. Don Maffeis è Sottosegretario della Conferenza Episcopale Italiana e Direttore dell’Ufficio nazionale per la Comunicazioni sociali. Il Presidente nazionale Massimiliano Padula, il Comitato di Presidenza e l’Aiart tutta si congratulano

[ Read More ]

La Chiesa mediale. Ripartire dall’umano

(di Alessandro Palermo) «La storia dei media è storia dell’uomo, delle sue scelte, delle sue capacità e conoscenze. Nello stesso tempo la storia dell’uomo è orientata dai media. Non esiste organismo sociale non toccato dai media». Con queste parole Filippo Ceretti e Massimiliano Padula in “Umanità mediale” evidenziano quanto sia normale e naturale considerare i

[ Read More ]

Bufale: quale conversazione può generare l’umanità mediale?

(Di Vincenzo Marinelli) Nel precedente articolo (Bufale: l’informazione al tempo della post-verità) è stato descritto il fenomeno delle bufale cogliendone in modo particolare la connessione con il concetto di post-verità, con il  “confirmation bias” (pregiudizio di conferma) e il clickbait (esche digitali o esca da click). Le notizie che fanno appello alle nostre convinzioni personali

[ Read More ]

Scomparso Sartori, teorico dell’Homo videns. Il ricordo dell’Aiart

«Un intellettuale libero e originale, straordinario lettore della realtà, capace di analisi illuminanti che spaziavano dalla politica (suo primario ambito d’indagine) ai media». È stato questo secondo Massimiliano Padula, Presidente dell’Aiart (l’associazione dei telespettatori e dei cittadini mediali) Giovanni Sartori, il politologo scomparso oggi a Firenze all’età di 93 anni. «Sartori – aggiunge Padula –

[ Read More ]

“Parliamone … sabato” ma con approfondimenti seri e con rispetto

«Un micro circo fatto di personaggi stereotipati che disquisiscono su presunte categorie femminili come se fossero fenomeni da barraccone. E tutto questo spacciato per salotto televisivo garbato e familiare». È perentorio il presidente dell’Aiart, l’associazione dei telespettatori e dei cittadini mediali a proposito della puntata di sabato 18 marzo di “Parliamone… sabato”, il contenitore di

[ Read More ]

Gestaccio Fedez e J-ax. Padula: “Volgarità che banalizza il dibattito”

«Un gesto offensivo e fuori luogo nei confronti di tutti i telespettatori, soprattutto dei più giovani che guardano “Le Iene” come esempio di giornalismo di inchiesta». Ad affermarlo è Massimiliano Padula Presidente dell’Aiart, l’associazione dei telespettatori e dei cittadini mediali riguardo al gestaccio dei rapper Fedez e J-ax durante la puntata del programma trasmesso domenica scorsa

[ Read More ]

AIART e UCSI. Una possibile sinergia nel nome di una cittadinanza mediale.

(di Mauro Banchini) Da anni sono socio anche di AIART. E l’altra sera, in quel di Vignole di Quarrata, pianura pistoiese, luogo “magico” per l’impegno sociale dei cattolici (operò qui don Dario Flori, detto “Sbarra”, diffusore un secolo fa della dottrina sociale, prete che musicò “O Biancofiore, simbol d’amore”. Tanto per dirne una), sono andato volentieri

[ Read More ]