Media

Cei: Vecchiarelli nuovo direttore del Sir. Corrado vicedirettore per l’Ufficio nazionale comunicazioni sociali

Cambio alla guida dell’agenzia Sir. Il Cda ha nominato Amerigo Vecchiarelli, finora caporedattore centrale di Tv2000, nuovo direttore del Servizio informazione religiosa. Vecchiarelli prende il posto di Vincenzo Corrado che la presidenza della Cei ha nominato vicedirettore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Conferenza episcopale italiana. “Il disegno complessivo, con la regia della segreteria generale e

[ Read More ]

3 maggio 2019: Giornata mondiale della libertà di stampa

Nell’aggiornamento della classifica dei Paesi rispetto alla libertà di stampa, l’Italia – secondo l’aggiornamento dei dati effettuati da rsf – a maggio 2019 ha scalato 3 posizioni da 46 a 43 rispetto al 2018. E’ dal 1993 che si celebra ogni anno in questa data la Giornata mondiale della stampa proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni

[ Read More ]

3 maggio, XXVI giornata mondiale della libertà di stampa

Il pomeriggio del 3 maggio, dalle 16, la sede Federazione nazionale della Stampa italiana ospiterà un incontro sulla Carta di Assisi, manifesto per un linguaggio e una informazione improntati a rispetto, veridicità e responsabilità, a cui parteciperanno, fra gli altri: padre Mauro Gambetti e padre Enzo Fortunato, custode e portavoce del Sacro Convento di San

[ Read More ]

Famiglia senza Tv? Aiart: una scorciatoia non necessaria.

da Libero del 28 Aprile 2019 di MIRIAM ROMANO Due milioni gli italiani che hanno scelto di abbandonare o rinunciare all’apparecchio: si risparmia, si ha più tempo per leggere e per stare in famiglia. In prima linea le mamme: «Scelta educativa» Raccontarne le vite, ha un sapore un po’ antico. Come i racconti dei nonni,

[ Read More ]

AGCOM: PUBBLICATO IL PRIMO NUMERO DELL’OSSERVATORIO SULLA DISINFORMAZIONE ONLINE

Nel 2018, il volume di disinformazione online ha raggiunto il livello massimo in corrispondenza delle elezioni politiche del 4 marzo e della successiva formazione del nuovo governo. In media, la disinformazione ha interessato l’8% dei contenuti informativi online prodotti mensilmente lo scorso anno e ha riguardato soprattutto argomenti di cronaca e politica (nel 53% dei

[ Read More ]

Agcom: richiamo a Rai e Sky su pluralismo dell’informazione.

Aiart: Il servizio pubblico deve servire il pubblico, aprendo le porte alla qualità d’informazione , alla sete di sapere e al dovere di trasparenza” L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, nella riunione del 22 febbraio, ha “verificato la non piena osservanza alla raccomandazione recata dalla delibera del 19 dicembre scorso da parte della Rai e

[ Read More ]

Mantenersi umani. La politica, i senzatetto e noi che siamo il «rischio»

di Elisa Manna da avvenire.it Noi umani certe volte siamo davvero creature distratte: ci concentriamo su un pericolo che veloce ingigantisce nella nostra mente, prende forma temibile e minacciosa. E non ci accorgiamo che dal basso, piano piano sta crescendo una realtà molto più pericolosa, vicino a noi, tra di noi…. Si parla di noi, gente

[ Read More ]

“TIENILO ACCESO” di Vera Gheno e Bruno Mastroianni

“Questo libro parla di noi, persone connesse tramite i social network con le parole, forse lo strumento più immediato e potente che abbiamo a disposizione in quanto esseri umani. Eppure, spesso le usiamo in maniera frettolosa e superficiale, senza valutarne le conseguenze. Poiché le possibilità di fraintendimenti, ostilità e interpretazioni distorte dei fatti sono massime

[ Read More ]

Sui giornali una pagina con l’articolo 21 della Costituzione: una campagna per un’informazione libera e pluralista

A partire dal 15 novembre, sui giornali italiani sarà pubblicato il testo dell’articolo 21 della Costituzione in materia di libertà di stampa. L’iniziativa, promossa da Fieg e della Fnsi, ha come obiettivo quello di ribadire l’importanza di una informazione libera e pluralista e vede coinvolti insieme editori e i giornalisti nella consapevolezza comune che la democrazia

[ Read More ]

Lorenzo Lattanzi Aiart Marche: bisogna aiutare i ragazzi a condividere le esperienze mediali, i genitori devono partecipare

Intervista sul Resto del Carlino del 9 Novembre 2018 al presidente Aiart Marche Lorenzo Lattanzi a proposito di un increscioso fatto di cronaca: video hard realizzati e scambiati nelle chat da minorenni. «C’è un vero abisso educativo, la colpa non è dei telefonini» «FACILE dare la colpa al telefonino. Sarebbe da chiedersi piuttosto perché i ragazzini sentono

[ Read More ]