Social network

Con l’evento di Bari, la CEI arriva sui social

La Conferenza Episcopale Italiana apre i propri canali social istituzionali. In occasione dell’incontro di riflessione e spiritualità “Mediterraneo, frontiera di pace” (Bari, 19 -23 febbraio), la CEI sceglie di ampliare la propria comunicazione nel contesto digitale e di “abitare” con una presenza attiva le principali piattaforme attraverso tre nuovi profili social Facebook (https://www.facebook.com/conferenzaepiscopaleitaliana), Twitter (https://twitter.com/ucscei)

[ Read More ]

Tik Tok, indagano gli 007 italiani: foto e video nelle mani dei cinesi?

Secondo quanto riporta Il Messaggero Aise e Dis si preparano ad aprire un dossier sul social network: nel mirino il trattamento dei dati sensibili degli utenti da parte di Pechino. Ok dal Copasir da: https://www.corrierecomunicazioni.it Gli 007 italiani lanciano allarme su Tik Tok. Secondo quanto riportato da Il Messaggero l’Agenzia per le informazioni e la sicurezza esterna

[ Read More ]

Relazione Annuale Garante Privacy: il commento del Presidente Padula

Cybersicurezza, profilazione online, social media, cyberbullismo, terrorismo, tutela dei minori nei media, intercettazione e protezione dei dati, sanità: questi sono stati alcuni dei principali campi di intervento dell’attività dell’Autorità Garante per la Privacy per l’anno 2016, presentati ieri Martedì 6 Giugno 2017 a Montecitorio in occasione della presentazione della relazione annuale. Il Presidente Nazionale AIART,

[ Read More ]

Nuovo appuntamento del ciclo “Vizi e virtù dei social e della rete”

Nell’ambito dell’iniziativa “vizi e virtù dei social e della rete” mercoledì 10 maggio alle ore 17,30, dopo Comunanza ed Amandola, sarà a Sarnano (MC), presso la sala congressi, la prossima tappa degli incontri organizzati dal Lions Club Amandola – Sibillini guidati dal presidente regionale AIART Marche  Dott. Lorenzo Lattanzi insieme all’Ispettore Raffaele Daniele della Polizia

[ Read More ]

Bufale: quale conversazione può generare l’umanità mediale?

(Di Vincenzo Marinelli) Nel precedente articolo (Bufale: l’informazione al tempo della post-verità) è stato descritto il fenomeno delle bufale cogliendone in modo particolare la connessione con il concetto di post-verità, con il  “confirmation bias” (pregiudizio di conferma) e il clickbait (esche digitali o esca da click). Le notizie che fanno appello alle nostre convinzioni personali

[ Read More ]

Bufale: l’informazione al tempo della post-verità

(di Vincenzo Marinelli) “Energia elettrica gratis”, “Ricariche per cellulare Gratis”, “Allerta meteo e scuole chiuse” ecc. Ci sarà certamente capitato di ricevere notizie attraverso i social da amici fidati che, in buona fede e con il fine di renderci subito partecipi di notizie esclusive, ci abbiano invece inoltrato le cosiddette bufale (ingl. hoaxes) o fake

[ Read More ]

Il ruolo dei media nella deriva populista. L’opinione pubblica tradita da insulti su web

Per muoversi nel nostro mondo ipercomplesso l’accesso all’informazione è condizione sempre più necessaria. Ma nell’era del digitale non abbiamo più bisogno di farci cacciatori di informazioni. Ormai sono le informazioni che ci investono, in un flusso dal quale è molto difficile non essere travolti. Come vagliarle? Quale spazio per il formarsi di un’opinione pubblica? Tanto

[ Read More ]

La bolla è scoppiata: il Senato Usa chiede spiegazioni a Facebook

Le rivelazioni di Gizmodo sulla manipolazione dei contenuti, e sulla penalizzazione di quelli sui conservatori, hanno scoperchiato il vaso di Pandora della gestione delle informazioni da parte del social network. Di Martina Pennisi dal sito corriere.it La bolla (filter bubble) è esplosa. Come era lecito attendersi, le elezioni americane sono diventate un banco di prova

[ Read More ]

L’uso dei social network può condurre i giovani alla depressione

Esiste una correlazione tra uso dei social network e depressione? Pare di sì. Recentemente, sulla rivista “Depression and Anxiety”, è stata pubblicata una significativa indagine svolta da alcuni ricercatori dell’Università di Pittsburgh. Di Amaride Calabria dal sito Fidelity House del 21 aprile 2016 La ricerca ha coinvolto un campione di 1.787 giovani statunitensi di età

[ Read More ]