Speciali

Addio a Dori Padovan Dus, fondatrice della sede Aiart di San Donà di Piave

Cari amici e soci oggi AIART perde una delle figure più belle della nostra storia: Dori Padovan Dus è tornata alla casa del Padre. La ricordiamo per l’impegno costante nella nostra Associazione, fondatrice della sede di San Donà di Piave, attivissima sul territorio con intelligenze e passione. Un esempio per tutti noi di cosa significa

[ Read More ]

Maffeis: per il Papa la comunicazione deve aprire spazi alla relazione

da vaticannews.va di Alessandro Gisotti – Città del Vaticano Intervista con don Ivan Maffeis, portavoce della Conferenza episcopale italiana, su Papa Francesco e la “missione” della comunicazione Nella mattinata di lunedì scorso, nell’arco di poche ore, Papa Francesco ha rivolto due significativi discorsi sulla comunicazione, il primo incontrando i dipendenti del Dicastero per la Comunicazione

[ Read More ]

Narrazioni social-mediali: tante facce della violenza

Non è possibile rimanere indifferenti rispetto ai fatti, ma soprattutto alle narrazioni di queste giornate. E neppure lasciar scorrere senza interrogarsi leggendo i titoli di alcune testate: PEGGIO MORTI CHE BENDATI (cosa si vuol far passare…); – Un killer di Roma interrogato bendato. CHE PESSIMA FIGURA (la figura è l’aspetto esteriore di una cosa o

[ Read More ]

Morto Marco Deriu, Aiart: “Un autentico professionista di media-education”

“Lucido nelle analisi e concreto nelle indicazioni di media education; stimato docente, giornalista professionista particolarmente apprezzato per il suo illuminato impegno giornalistico. Appassionato collaboratore dell’agenzia di stampa Sir; ha più volte collaborato anche con l’Aiart che ha avuto modo di apprezzarne le doti di menti e di cuore. Autentico protagonista della tormentata storia del rapporto

[ Read More ]

“Scoperti sul web 60 video con neonate abusate” Meter denuncia, chiuso sito in Germania

Il portale divulgava contenuti pedopornografici. Don di Noto: “Una vergogna” ROMA – “‘Chiuso. Il portale non è più raggiungibile’. I pedopornografi (infantofili) diffondevano 60 video con neonate abusate che venivano offerte a chi, perverso criminale, godeva viscidamente della sofferenza e abuso dei bambini”. La denuncia di Meter era del 20 novembre scorso, oggi, 26 novembre, la

[ Read More ]

Giornata mondiale della televisione

Il 21 novembre, è la Giornata mondiale della televisione, proclamata dall’assemblea generale delle Nazioni Unite per promuovere la diffusione di contenuti educativi tramite il mezzo di comunicazione di massa più diffuso al mondo. Per festeggiare l’affidabilità della tv le tre organizzazioni europee Ebu (associazione delle tv pubbliche europee), Act (associazione delle televisioni commerciali europee) ed

[ Read More ]

L’Aiart risponde all’appello di Mattarella: “No alla censura, formare alle relazioni è l’unica prerogativa agli inganni del Web..”

Mentre continuano a dilagare notizie su giovani imbrigliati nei macabri inganni della Rete, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella richiama tutti coloro che hanno a che fare con i giovani a prendere coscienza che ci attende una sfida formativa di eccezionale importanza, ma anche appassionante per chi nei giovani non vede solo un mercato o

[ Read More ]

Petizione indirizzata al Direttore di Rai 2, l’AIART aderisce alla protesta

L’Aiart aderisce alla petizione e si è attivata per una segnalazione al CNU (consiglio nazionale degli utenti) da sosragazzi.net “Protesta anche tu contro la propaganda gender della Rai! Petizione indirizzata al Direttore di Rai 2, Andrea Fabiano La Rai non smette di fare propaganda LGBT, nemmeno d’estate. Domenica 15 luglio, Rai 2 ha trasmesso in

[ Read More ]

“Pedo-pornografia nelle TV di casa nostra?”. L’Aiart condivide la denuncia del Prof Marco Brusati

L’Aiart  condivide e rilancia la denuncia del prof. Marco Brusati. “Non possiamo e non dobbiamo abbassare la guardia riguardo a certi contenuti lasciati passare in tv” dichiara il presidente AIART Giovanni Baggio. “Il film “Desire” disponibile su Netflix è finito nel mirino dell’FBI e del Centro Nazionale per i Bambini Scomparsi e Sfruttati per una

[ Read More ]