HOME  |  CONTATTI CHI SIAMO  |  ATTIVITA’  |  TV  |  INTERNET  |  CELLULARI - VIDEOGIOCHI  |  NEWS  |  DIBATTITO
 
     
 
27/09/2016
Benvenuti > www.aiart.org
Il Telespettatore N. 5/6/7 maggio/giugno/luglio 2016
image
La Parabola n. 37 di gennaio 2016

image
Campagna "Gratta e leggi" distribuite 100.000 cartoline

In occasione dello svolgimento del Convegno "Stop alla pubblicità del gioco di azzardo", che si terrà a Roma il 27 aprile, è stata aperta la Campagna "Gratta e leggi" nell’ambito della quale sono state distribuite - presso le scuole, la parrocchie e le  associazioni - 100.000 cartoline.
Rassegna stampa sul Convegno Aiart del 27/4 “Stop alla pubblicità nel gioco d‘azzardo”

Raccolta di note di Agenzie stampa sul convegno svoltosi a Roma il 27 aprile.
• Associazione AIART Onlus
• Organizzazione
• Formazione
• Statistiche AIART
• Statistiche Sito
• Contatti
• Link utili
• Attività Territoriale
• Attività Nazionale
• Media Education
• Segnalazioni e proteste
• Servizio emergenza infanzia
• Leggi e documenti
• CO.RE.COM.
• Comitato Media e Minori
• Ricerche
• Corsi di formazione nazionale
• Progetti
• Famiglia e TV
• Rassegna TV
• Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
• Monitoraggio e spot
• Cinema, teatro e radio
• Storia del Cinema
• Social network
• Istruzioni per l’uso
• Indagini, rapporti, saggi
• Istruzioni per l’uso
• Saggi, rapporti, inchieste
• Eventi
• Riviste AIART
• La Parabola
• Il Telespettatore
• Recensioni libri
• Comunicati Stampa
• Rassegna Stampa
• Il 5 per MILLE
• Saggi
• Rapporti sulla comunicazione
• A tu per tu con il lettore
• Interviste Radio
• Teleforum, Gruppi ascolto TV
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWS LETTER
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
L’Aiart ricorda Ettore Bernabei.
imageAttività Nazionale
 Il Presidente Padula:"La nostra Associazione ha sempre condiviso la sua idea di televisione".

Il Signore ha chiamato a sè Ettore Bernabei. L’ Aiart decide di ricordarlo riportando un passaggio della lectio magistralis che lo storico Presidente della Rai e produttore televisivo tenne in occasione dei suoi 90 anni presso la Pontificia Università Lateranense nel maggio 2011.
LUTTO
imageAttività Nazionale
 Coniugare la professione con la sensibilità culturale e intellettuale. Chi si occupa di media non può prescindere da questo binomio. Adriano Zanacchi ci è sempre riuscito benissimo. Non lo conoscevo bene ma il suo nome l’ho sempre associato all’Aiart e al gruppo di intellettuali massmediologi legati all’Universitá salesiana. Il Signore lo ha chiamato a sé e l’Aiart si stringe in preghiera e lo ricorda con gratitudine per il sostegno e la collaborazione fattiva che ha donato all’Associazione.
Massimiliano Padula (Presidente nazionale AIART)
Potere, politica e linguaggio nella «pancia» degli elettori
imageMedia Education
Il confronto tra Hilary Clinton e Donald Trump verso le elezioni presidenziali statunitensi. Di Giacomo Buoncompagni*.

Di seguito il link al sito di emmausonline.it
“Riconnettiamo quella vecchia app: funziona anche senza smartphone”
Attività Nazionale
 Su WikiChiesa (Avvenire) Guido Mocellin riflette su Pokemon Go citando il Presidente Padula

Di seguito il link al sito di Avvenire
http://www.avvenire.it/
Fenomeno Pokemon go. Padula: “L’uomo rimane sempre protagonista”
imageAttività Nazionale
 L’agenzia Sir ospita un commento del Presidente Nazionale sull’app della Nintendo, fenomeno mediale del momento

Di seguito il link al sito del Sir
http://agensir.it
L’Aiart cambia sede e arriva in Via Aurelia 468 Padula: “ Più vicini alla Chiesa Italiana per un lavoro in sinergia e condivisione”.
imageAttività Nazionale
 L’Aiart cambia sede. Dopo lo storico spazio di via Albano 77, la nostra Associazione, da qualche giorno, si è insediata nel nuovo ufficio di Via Aurelia 468 presso gli edifici della Conferenza Episcopale Italiana.
Frasi d’AIART
Attività Nazionale
"Frasi d’AIART" iniziativa social dell’AIART nazionale.
Scontro treni in Puglia. Padula (Aiart): “L’informazione sia rispettosa del dolore”
imageAttività Nazionale
 “Una tragedia che non merita di essere sezionata da un’informazione esasperata e spesso irriguardosa nei confronti delle vittime e della sofferenza dei loro cari”. 

Ai link di seguito la notizia ripresa dal Sir e da RomaSette

A Giugno 2016 la nostra pagina facebook AIART ha quintuplicato i "like" in poco più di 24 ore (oltre 250).
Attività Nazionale
Questo, grazie al sostegno degli amici e di chi, a vario titolo, sostiene l’Associazione. Aiart nasce nel 1954. In quello stesso anno la Rai iniziava le sue trasmissioni. Da più di 60 anni vigila, tutela ed educa gli utenti dei media. E lo fa con passione e competenza nell’ottica della sua ispirazione cristiana e preservando la sua autonomia e il suo sguardo plurale.
Rissa in tv tra Brunetta e Vespa, il conduttore: "Chi è lei per decidere chi parla?". Il deputato: "Sottomesso!"
imageRassegna TV
Duro faccia a faccia in diretta tv tra Bruno Vespa e il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta, ospite su Rai1 allo speciale di ’Porta a porta’ dedicato a Brexit. A commentare la lite tra Vespa e Brunetta, Massimiliano Padula, presidente dell’Aiart, l’Associazione che tutela utenti dei media: "Un siparietto irrispettoso - afferma - nei riguardi della buona politica, del buon giornalismo ma soprattutto degli spettatori".

Dal sito adnkronos.com
Televisione: Aiart, coppie gay a “Uomini e donne”? “La solita trovata acchiappa-ascolti”
Attività Nazionale
 “È la solita trovata acchiappa-ascolti che svilisce ancora di più uno spazio televisivo già contraddistinto dal racconto superficiale ed effimero delle presunte relazioni tra i concorrenti tronisti”. Così Massimiliano Padula, presidente dell’Aiart (Associazione spettatori di ispirazione cattolica), commenta la decisione del programma “Uomini e donne” condotto da Maria De Filippi di invitare, dal prossimo settembre, anche coppie gay.
Video shock morte David Rossi. Padula: “Scelta centrata su ostentazione del dolore”
Rassegna TV
 La dichiarazione del Presidente nazionale Aiart ripresa dall’agenzia Sir e dal quotidiano online La Discussione
Nuovo Presidente di Aiart Como. Marco Fumagalli succede ad Abele Dell’Orto
Attività Territoriale
L’Aiart Como ha un nuovo Presidente. È Marco Fumagalli che succede ad Abele Dell’Orto.

Il Consiglio direttivo, riunitosi il 23 aprile, ha nominato oltre a Fumagalli, Fulvia Franzini (vicepresidente) e Abele Dell’Orto (tesoriere). Lo stesso Dell’Orto, è stato, altresì, nominato “Presidente onorario”, come garante di una continuità che si è ritenuta opportuna.
Società dell’informazione: la sfida è culturale
imageAttività Nazionale
Evidenziare il contribuito di Internet e delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni alla società e all’economia. E’ questa la finalità dell’odierna Giornata internazionale della telecomunicazione e della società dell’informazione. Ma quali sono le condizioni affinché tali tecnologie possano avere un impatto positivo sulla società non solo da un punto di vista economico? Amedeo Lomonaco lo ha chiesto al presidente dell’Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione (Aiart) Massimiliano Padula.
Le associazioni: la famiglia, «start-up» d’Italia
imageAttività Nazionale
Proposte, idee, progetti, critiche, richieste: le associazioni laicali d’ispirazione cristiana sono un laboratorio permanente sulla famiglia italiana. «Avvenire» di domenica 15 ospita una sintesi delle voci di alcune realtà che, ciascuna con la propria storia e sensibilità, aiutano le famiglie ad affrontare la realtà con senso cristiano, tra queste anche l’Aiart. Ecco, in forma integrale, ciò che propongono in questo delicato passaggio per la famiglia in Italia.
Giornata per le comunicazioni sociali: una “medialità” a cui educarsi
Media Education
Il presidente nazionale Aiart, Massimiliano Padula: «Necessario è riposizionare l’uomo al centro di qualunque riflessione intorno alla tecnologia». Di Francesca Cipolloni dal sito emmausonline.it
Il ruolo dei media nella deriva populista. L’opinione pubblica tradita da insulti su web
imageSocial network
Per muoversi nel nostro mondo ipercomplesso l’accesso all’informazione è condizione sempre più necessaria. Ma nell’era del digitale non abbiamo più bisogno di farci cacciatori di informazioni. Ormai sono le informazioni che ci investono, in un flusso dal quale è molto difficile non essere travolti. Di Chiara Giaccardi dal sito avvenire.it
ATTIVITA’ MARCHE
imageAttività Territoriale
Prosegue proficuamente la collaborazione tra Aiart e Polizia Postale nelle Marche. L’iniziativa è promossa dal Lions Club "colle dell’infinito" di Recanati (MC) dall’Age di Porto Potenza Picena e dall’Aiart Macerata. Il convegno previsto per Sabato 14 Maggio ore 16,00, presso l’Aula Magna del Comune di Recanati è pubblico e rivolto, in particolare, a genitori, insegnanti ed educatori, per ripensare l’educazione nell’Era Digitale, attraverso l’uso dei social network ed i pericoli legati al cyberbullismo.
I cattolici e la televisione. Padula (Aiart): “Un grande progetto formativo di rieducazione alla visione”
imageAttività Nazionale
"Vorrei che l’Aiart si svecchiasse, non soltanto dal punto di vista anagrafico, ma dei comportamenti e delle percezioni. Sennò andremo verso l’estinzione". Di Riccardo Benotti dal sito del SIR del 22 aprile 2016
ATTIVITA’ MARCHE
Attività Territoriale
Questa sera 21 aprile, presso il teatro dell’oratorio parrocchiale a Porto Potenza Picena (MC), Lorenzo Lattanzi, presidente AIART Marche insieme a Raffaele Daniele - Ispettore Capo della Polizia Postale provinciale di Macerata - parteciperanno ad un incontro-dibattito dal tema "AMICIZIA IN RETE. Socialità delle relazioni al tempo di Internet".
L’uso dei social network può condurre i giovani alla depressione
imageSocial network
Esiste una correlazione tra uso dei social network e depressione? Pare di sì. Recentemente, sulla rivista "Depression and Anxiety", è stata pubblicata una significativa indagine svolta da alcuni ricercatori dell’Università di Pittsburgh. Di Amaride Calabria dal sito Fidelity House del 21 aprile 2016
Intervista a Riina, Aiart: «Inaccettabile la tv raccatta-audience»
Comunicati Stampa
E’ inaccettabile che la televisione pubblica si riduca talvolta a essere scatola vuota da riempire con personaggi discutibili e contenuti raccatta-audience. È il duro commento di Massimiliano Padula, presidente dell’Aiart. Di Giuseppe Picciano dal sito La Discussione del 21 aprile 2016
Libertà di stampa, Italia peggio della Moldova. Troppe minacce e processi ai giornalisti
imageRapporti sulla comunicazione
Il rapporto annuale di Reporter senza frontiere colloca il nostro Paese al 77° posto. Peggio di noi in Europa solo Cipro, Grecia e Bulgaria. Situazione drammatica in tutto il mondo: "declino consistente e preoccupante". Il "paradiso" è la Finlandia. Di Cristina Nadotti dal sito de la Repubblica del 20 aprile 2016
Internet Day 2016: il 29 aprile iniziative ed eventi nelle scuole italiane
imageEventi
Scuola protagonista dell’Internet Day italiano. Voluto dal Governo per celebrare il 30° anniversario della prima connessione dell’Italia in Rete, avvenuta il 30 aprile 1986, si terrà il 29 aprile nelle scuole italiane. Di Flavio Fabbri dal sito Key4biz del 19 aprile 2016
Frequenze, ecco lo standard che salverà i televisori degli italiani (e lo Stato)
imageIndagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Non servirà sostituire tutti gli apparecchi televisivi, in vista della liberazione della banda 700Mhz. Sarà sufficiente che, con il "trasloco", le emittenti adottino il formato Mpeg4. Lo dicono gli esperti, e lo ha già fatto la Francia. Nessun alibi per rimandare la riassegnazione dello spettro radio. Di Roberta Chiti dal sito Corriere Comunicazioni del 19 aprile 2016
Internet e il diritto all’oblìo: Google è giudice di se stesso
imageIndagini, rapporti, saggi
Dopo la sentenza di due anni fa della Corte di Giustizia Europea, inchiesta del New York Times che rivela: il motore di ricerca, su 418 mila richieste di cancellazione di contenuti, ne ha "accolte" soltanto la metà. E i tribunali non possono farci nulla. Di Federico Rampini dal sito de la Repubblica del 19 aprile 2016
La criminalità minorile influenzata dai mass media
Indagini, rapporti, saggi
Di Roberto Thomas dal sito del portale on-line Polizia Penitenziaria del 18 aprile 2016
Consiglio di Stato boccia il Canone Rai in bolletta
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Pubblicato da lentepubblica.it il 15 aprile 2016
Simone Riccioni a Collevario: come si “salvaguarda” la felicità?
imageAttività Territoriale
Sarà l’attore maceratese, nelle sale in queste settimane con il film di successo «Come saltano i pesci», a chiudere il ciclo di incontri promossi nella parrocchia in occasione della festa del Buon Pastore. Di Francesca Cipolloni dal sito di Emmaus on line del 14 aprile 2016
Eredità digitale, il notaio sia "arbitro" fra rete e internauta
Indagini, rapporti, saggi
L’idea dell’associazione giovanile di settore è creare un servizio di registrazione online centralizzato messo a disposizione di qualsiasi utente. L’appiglio normativo, una modifica del regolamento Ue della successione internazionale che affida al notaio il compito di stabilire chi siano i reali destinatari dell’eredità. Di Alberto Custodero dal sito de la Repubblica del 14 aprile 2016
La comunicazione di ‪Papa Francesco provoca tutti al cambiamento
Attività Nazionale
L’incontro promosso il 13 aprile a Roma dal Copercom “Comunicazione e misericordia: un incontro fecondo” è stato caratterizzato dalle relazioni di Massimiliano Padula (presidente dell’AIART, Associazione italiana ascoltatori radio e televisione) e di Andrea Tornielli (vaticanista e caposervizio del quotidiano “La Stampa").
La Rai che vorrei. E. Nardelli: ‘Contribuisca all’alfabetizzazione digitale’
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Il MIUR ha un piano, il CINI ha le braccia. Se la RAI ci mettesse la voglia, l’Italia farebbe un eccellente investimento per il suo futuro. Di Enrico Nardelli, Professore Ordinario di Informatica Univ. Roma Tor Vergata, coordinatore progetto MIUR-CINI ‘Programma il Futuro’. Dal sito Key4biz del 13 aprile 2016
Generation What, un sondaggio senza precedenti per raccontare i Millennials
Social network
All’iniziativa partecipano 12 Paesi europei. Per l’Italia, Repubblica è media partner della Rai. Un progetto crossmediale, con domande a tutto campo, per tracciare il ritratto più completo di un’intera generazione, dai 16 ai 34 anni: il questionario, i contenuti video e gli approfondimenti. Con i risultati aggregati in tempo reale. Di Alessia Manfredi dal sito de la Repubblica del 12 aprile 2016
ATTIVITA’ MARCHE
Attività Territoriale
Giovedì 14 aprile alle ore 10 presso l’aula magna dell’IIS Gentili in via Cioci 6 a Macerata Lorenzo Lattanzi, presidente regionale aiart Marche, condurrà l’assemblea studentesca rivolta agli allievi del Liceo Artistico "Cantalamessa". Tema dell’incontro "Educarsi al tempo della Rete. Si «selfie» chi può!".
Comunicazione: Padula (Aiart), “per Papa Francesco equivale a prossimità e misericordia”
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente nazionale dell’Aiart Massimiliano Padula dall’Agenzia di stampa SIR del 13 aprile 2016
Slotmob, un «Manifesto» per fermare l’azzardo
Istruzioni per l’uso
Invito ai cittadini a firmare. Tre importanti iniziative del movimento Slotmob, presentate alla Camera, che giungono dopo oltre 150 slotmob promossi in tutta l’Italia, per sostenere i bar che hanno deciso di dire "no" alle macchinette. Di Antonio Maria Mira dal sito di Avvenire del 12 aprile 2016
Il mercato degli hacker: ecco le tariffe per violare conti correnti, mail e profili social
imageIndagini, rapporti, saggi
Benvenuti al mercato degli hacker. Dove esistono tariffari per qualunque furto in Rete: dalla violazione di un account mail fino a quella di un conto in banca; dall’"acquisto" di punti miglia per le tessere delle compagnie aeree alla clonazione di una carta di credito. Di Gigio Rancilio dal sito di Avvenire dell’11 aprile 2016
Audience tv: la misurazione non può più tralasciare pc, smartphone e tablet
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
I telespettatori passano sempre più tempo a guardare la tv sui dispositivi mobili. Secondo Eurodata, è il trionfo della catch-up tv di fronte alla tv in diretta. Di Raffaella Natale dal sito Key4biz dell’11 aprile 2016
Il 12 aprile sarà il giorno in cui Facebook ingoierà il giornalismo?
imageIndagini, rapporti, saggi
Senza quasi aver il tempo di farci caso ci siamo trovati in un mondo in cui le più grandi piattaforme web hanno un’influenza determinante sulla pubblicazione delle notizie e sulla redditività dell’attività editoriale. E il 12 aprile sarà scritto un nuovo capitolo di questa rivoluzione. Di Vittorio Liuzzi dal sito formiche del 10 aprile 2016
ATTIVITA’ BASILICATA
Attività Territoriale
La Sezione Aiart di Matera, con la collaborazione dell’esperto di fotografia Nino Vinciguerra, ha organizzato, per giovedi 14 aprile alle ore 19,30 presso il Salone parrocchiale di Maria Madre della Chiesa, un video con una serie di immagini della città, del suo passato, della sua rinascita.    
Film coraggio su fede, famiglia e una bimba down
imageCinema, teatro e radio
Domani 9 aprile alle 17.10 sarà presentato su Rai1, nel corso della trasmissione a Sua Immagine, il film "Come saltano i pesci" di Alessandro Valori. Di Angela Calvini dal sito di Avvenire
La Rai che vorrei. E. Novelli: ‘Servizio pubblico e informazione nella gabbia dei talk-show’
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Importante svincolarsi dal cappio degli ascolti per lavorare su talk-show e nuove tipologie di programmi in stretta relazione con le occasioni offerte dalla multimedialità e dalla social-tv. Di Edoardo Novelli, Professore Associato Università Roma Tre. Dal sito Key4biz del 7 aprile 2016
Salvo Riina “Porta a Porta”: Aiart, “scelta irresponsabile”
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente nazionale dell’Aiart Massimiliano Padula dall’Agenzia di stampa SIR del 7 aprile 2016
Educare al principio di realtà la“generazionesmartphone”
Indagini, rapporti, saggi
L’evoluzione tecnologica e sociale ha cambiato drasticamente le modalità educative e relazionali. Sempre più evoluti strumenti tecnologici, con straordinarie potenzialità, assumono la funzione di"tata" elettronica. Necessarie nuove regole per un uso responsabile. Di Vincenzo Franceschi
Rai: ecco il vocabolario della nuova televisione
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Dall’’alta definizione’ alla ’web tv’, tutte le definizioni per orientarsi nel nuovo mondo del piccolo schermo in una guida promossa dalla Rai. Di Aldo Fontanarosa dal sito de la Repubblica del 6 aprile 2016
Svolta per WhatsApp: ha cominciato a criptare le chat e le telefonate
imageSocial network
L’azienda lancia la crittografia end-to-end come già fa il concorrente Telegram. E spiega: "Gli sforzi per indebolire la cifratura espongono i dati delle persone all’abuso di cybercriminali, hacker e Stati canaglia". Dal sito de la Repubblica del 5 aprile 2016
Caos televisori in arrivo: gli apparecchi degli italiani a rischio rottamazione
imageIndagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Una nuova assegnazione delle frequenze, voluta dall’Europa, potrebbe costringere i cittadini a cambiare televisore (o installare il decoder) per continuare a ricevere il segnale del digitale terrestre. Di Aldo Fontanarosa dal sito de la Repubblica del 4 aprile 2016
ATTIVITA’ LOMBARDIA
Attività Territoriale
Venerdì 1 aprile 2016, il responsabile provinciale dell’Aiart di Pavia, dott. Riccardo Colangelo, affiancato dalla dott.ssa Silvia Vallè, ha tenuto un intervento formativo presso la classe 3° F dell’Istituto Comprensivo di Via Scopoli in Pavia.
ATTIVITA’ BASILICATA
Attività Territoriale
Venerdì 8 aprile alle ore 15,30 a Pisticci (MT) si terrà un incontro-dibattito sul tema “ Naviga e non impigliarti nella rete” promosso dall’Associazione nazionale di avvocati per la famiglia e per i minorenni “CamMiNo” sez. di Matera in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Padre Pio da Pietrelcina” di Pisticci, al fine di promuovere una cultura della tutela dei diritti dei minori nel delicato rapporto con i mezzi di informazione. Interviene il vice presidente nazionale dell’Aiart Domenico Infante.
A scuola per riconoscere le parole dell’odio sul web. Ed evitarle
Istruzioni per l’uso
Sono tante le trappole che si nascondono in Rete. Un manuale destinato agli studenti degli istituti italiani indica come individuarle, perché le discriminazioni e la violenza non dilaghino nel mondo virtuale e in quello reale. Di Amalia Matteucci dal sito de la Repubblica dell’1 aprile 2016
Nel segno della continuità e di un rinnovato impegno
Attività Nazionale
L’Assemblea Nazionale conferma la linea politica, culturale e organizzativa dell’Aiart e traccia le indicazioni dell’azione futura. Massimiliano Padula è il nuovo Presidente. Succede a Borgomeo che dopo oltre 12 anni “lascia il timone, ma si mette ai remi”. Giovanni Baggio e Domenico Infante eletti Vicepresidenti. Di Maria Elisa Scarcello
ATTIVITA’ MARCHE
Attività Territoriale
La Sezione Aiart di Macerata ha organizzato due incontri  di Media Education Venerdì 1 Aprile alle ore 21.15 e Sabato 2 aprile alle ore 15.30 presso la parrocchia ‘Santa Famiglia’ di Casette Verdini (MC). Nel primo incontro il presidente regionale dott. Lorenzo Lattanzi spiegherà le risorse e i pericoli della Rete. “Oltre lo schermo: crescere… viaggiando in compagnia!” sarà invece il tema interattivo proposto dalla presidente provinciale dott.ssa Laura Copparoni.
ATTIVITA’ TOSCANA
Attività Territoriale
Intervista alla presidente della Sezione Aiart di Pisa Elda Landucci - nella pagina La donna della domenica de La Nazione - che presenta il Progetto "La Videostanza", organizzato insieme a  Comune di Pisa, Sociètà della Salute, le associazioni NeuroCare e l’Alba-auto aiuto, Acli – Arte e Spettacolo, Circolo Culturale S. Francesco, Stazione Leopolda Pisa: Anche quest’anno l’iniziativa prende il suo avvio nei locali della Stella Maris di Calambrone.
Tv on-demand, morte dei palinsesti e trionfo delle audience connesse
imageIndagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Oggi a Roma presentazione del Report dell’Osservatorio Social Tv. Confronto aperto sull’evoluzione della tv nell’era dei social e del multiscreening. Di Raffaella Natale dal sito Key4biz del 30 marzo 2016
Prevenire e contrastare la piaga del cyberbullismo
imageIndagini, rapporti, saggi
La via maestra è la media-education. Il ruolo insostituibile dei genitori e delle strutture scolastiche. Ma è indispensabile la regolamentazione anche legislativa del settore, prevedendo sanzioni per le violazioni. I pubblici poteri non possono - come Le stelle di Cronin - stare a guardare. Di Domenico Infante
Educare al principio di realtà la “generazione smartphone
imageIndagini, rapporti, saggi
L’evoluzione tecnologica e sociale ha cambiato drasticamente le modalità educative e relazionali. Sempre più evoluti strumenti tecnologici, con straordinarie potenzialità, assumono la funzione di "tata" elettronica. Necessarie nuove regole per un uso responsabile. Di Vincenzo Franceschi
I giovani hanno bisogno di adulti maturi e credibili
imageSaggi
C’è post@ per te? Rinunciare o resistere’ Il difficile compito dei genitori, degli educatori, degli insegnanti, degli adulti, nell’ambiente multimediale. C’è un progetto di famiglia in cui i figli entrino a pieno titolo come veri e propri protagonisti e non come semplici ospiti? Di Giovanni Baggio
ATTIVITA’ MARCHE
Attività Territoriale
Il card. Edoardo Menichelli con l’Aiart Macerata nella “Rete per l’Educazione” sul tema “Salvaguardiamo la Misericordia”. Un ospite di tutto riguardo nell’ambito del ciclo di incontri sul tema «Educare è Salvaguardare», promossi dalla Rete per l’Educazione presso la parrocchia Buon Pastore, a Macerata venerdì 18 marzo.
Cyberbullismo, arriva reato e sequestro dello smartphone
Saggi, rapporti, inchieste
Emendamenti al ddl sul tema approdato a Senato. Dalla Redazione ANSA ROMA del 24 marzo 2016
Allarme azzardo: in crescita tra gli adolescenti
Saggi, rapporti, inchieste
Aumentano gli studenti italiani a giocare d’azzardo. È il primo anno di crescita dopo cinque di calo e la tendenza è trasversale per sesso, età e aree geografiche. Lo riferisce uno studio dell’Istituto di fisiologia clinica del Cnr di Pisa. Di Paolo Lambruschi dal sito di Avvenire del 24 marzo 2016
Il difficile rapporto tra social media, privacy e sicurezza
Social network
Gli attacchi più frequenti attraverso le piattaforme social sfruttano la condivisione di link malevoli che redirigono i visitatori su domini che ospitano dei codici malevoli, exploit kit, in grado di sfruttare delle falle nei principali software usati degli utenti . Sul fronte sicurezza utilizzare sempre software aggiornati per difendersi dalla maggior parte degli exploit, fare attenzione ai contenuti che accedono e ricondividono sulle piattaforme social. Di Emma Pietrafesa dal sito TECH ECONOMY del 24/03/2016
ATTIVITA’ VENETO
Attività Territoriale
L’Istituto Comprensivo 03 San Bernardino Borgo Trento di Verona, in collaborazione con Aiart di Verona, ha organizzato un incontro di formazione-educazione ai media, alle immagini digitali e all’utilizzo delle tecnologie della comunicazione il 25 febbraio presso l’Aula Magna “A. PROVOLO” in via Camozzini, 5 di Verona. La serata era rivolta ai genitori e agli insegnanti della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado del medesimo Istituto sul tema: I media e la tutela dei minori, il "caso" Italia.
Innovazione digitale. Per un’Italia “locomotiva” d’Europa
imageIndagini, rapporti, saggi
La Commissione esplicita la sua diagnosi del male italico: “l’assenza di competenze digitali di base è la ragione principale del basso tasso di adozione della banda larga fissa. In effetti, il 37% della popolazione non usa internet regolarmente e il restante 63% svolge poche attività complesse online”. Editoriale di Claudia di Lorenzi sul n. 8 di marzo 2016 di Reputation Today.
La tv dimentica gli adolescenti
imageIndagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
I nativi digitali non si limitano ad abitare il pianeta internet. Anzi, quando devono scegliere il loro mezzo di comunicazione preferito, optano ancora per la vecchia, cara tv. Peccato che la televisione italiana li abbia dimenticati. Su 23 canali per under 18, sono appena quattro le stazioni rivolte a preadolescenti e, in parte, a teenager. Poche, troppo poche, sostiene il Centro di ricerca sui media e la comunicazione “OssCom” dell’Università Cattolica di Milano. Dal sito di Avvenire del 21 marzo 2016
Il campo minato dell’umanità
imageCinema, teatro e radio
Un film di guerra senza la guerra. Una ricerca di un’umanità perduta dopo la guerra, quando c’è il rischio che anche chi ha combattuto i mostri nasconda troppi demoni e zone d’ombra dove i confini tra giusto e sbagliato non sono più così netti. Il film rievoca infatti una pagina sconosciuta e oscura della storia danese, apertasi proprio all’indomani della resa della Germania nazista. Di Alessandra De Luca dal sito di Avvenire del 19 marzo 2016
Sempre qui, sempre ora. L’eterno presente dell’universo multimediale
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
I modelli interpretativi tradizionali sembrano ormai confinati nella preistoria, per far spazio ad analisi, modelli di produzione e stili di fruizione figli dell’universo multimediale, che offre nuove opportunità e profila nuovi rischi. Intervista di Claudia Di Lorenzi a Luca Borgomeo, già presidente del CNU e dell’Aiart, oggi Membro del Comitato di Presidenza della stessa associazione. Dal n. 8 di marzo 2016 di Reputation Today
Cyberbullismo e altro: Trappole in rete
Rassegna Stampa
Occasioni di riflessioni organizzate dall’Aiart di Pistoia e l’Istituto delle Mantellate sul tema "Incontri digitali". Di Mauro Banchini dal portale on-line la Trebisonda del 18 marzo 2016
ATTIVITA’ TOSCANA
Attività Territoriale
L’Aiart di Pistoia e l’Istituto delle Mantellate hanno organizzato due incontri sul tema "Incontri digitali" in cui si parlerà di cyberbullismo e pedopornografia. Il primo si è svolto il 18 marzo scorso con l’ispettore della Polizia Postale Giuseppe Ferraro avente per titolo "Caduti nella Rete" ed il secondo si terrà il 22 marzo con il giornalista Mauro Banchini e la psicologa Valentina Zambuto che parleranno su  “Noi, nella rete dei social: che fare per non farci fregare?”. Porteranno il saluto Renata Fabbri, responsabile Aiart Pistoia e Rita Pieri, dirigente della scuola pistoiese.
Il Canone: l’unico “segno” del servizio pubblico Rai
imageIndagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Si pagherà nella bolletta elettrica. Una soluzione ambigua e pasticciata, decisa non solo per contrastare l’evasione, ma soprattutto per fare cassa e correre in soccorso alla Rai. La demagogica campagna di propaganda del Governo che, sprezzante del ridicolo, usa lo slogan “l’energia della tv”. Di Francesco Giacalone
Francesco Curcio: tutti i traffici illeciti passano sui social network
Social network
Francesco Curcio, sostituto procuratore della Dnaa, è tra i curatori del capitolo dedicato al profilo della criminalità transnazionale. Gli abbiamo fatto alcune domande. Di Roberto Galullo dal sito de Il Sole24ORE del 17 marzo 2016
Tv on-demand, la guarda il 36% dei telespettatori italiani
imageIndagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Nielsen pubblica il Global VOD Survey. Il 75% guarda film ma solo il 5% si serve di servizi alternativi come Netflix. Di Raffaella Natale dal sito Key4biz del 17 marzo 2016
Il Comitato richiama le Emittenti al rispetto delle regole sui minori in TV
Comitato Media e Minori
Comunicato Stampa del Comitato Media e Minori del 17 marzo 2016
La Rai che vorrei. Come ripensare il servizio pubblico televisivo, dalla parte delle audience?
imageIndagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Il nomadismo delle audience e la correlata disponibilità ad accedere a contenuti sempre nuovi e coinvolgenti, dovrebbe agire da stimolo per la sperimentazione di formati e linguaggi, attingendo anche dalle culture partecipative del web. Di Romana Andò, Ricercatore di Sociologia dei processi culturali e comunicativi, dal sito Key4biz del 16 marzo 2016
Pedofilia, è allarme sui social network
Istruzioni per l’uso
L’Associazione Meter di don Fortunato Di Noto ha presentato a Roma il Report 2015. La pedofilia è esplosa sul web e sui social; su questi ultimi le segnalazioni dello scorso anno sono state 3.414 contro le 180 del 2014. Dal sito di Avvenire del 15 marzo 2016
Minori, lo psicologo: “Lo stupore degli adulti e la rabbia dei giovani”
Indagini, rapporti, saggi
Castelbianco avverte: “I comportamenti dei bambini e degli adolescenti sono giunti a un punto veramente difficile. Purtroppo non è la fine, siamo nel mezzo di un percorso che sarà sempre più lungo e difficile”. Di Federico Bianchi di Castelbianco (psicoteraputa dell’età evolutiva) dal sito www.dire.it dell’Agenzia di stampa DIRE del 14 marzo 2016.
Tv e social network: parla Nielsen Italia
imageIndagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Con quali criteri si analizza l’audience dei programmi tv su Twitter? Cosa è la social tv? Si può imbrogliare sui social? Di Massimo Galanto dal sito tvblog.it del 14 marzo 2016
La famiglia mediale
imageSaggi
Massimiliano Padula, docente di Comunicazione e Sociologia presso la Pontificia Università Lateranense e la Pontificia Facoltà di Scienze dell’educazione Auxilium, si propone, attraverso questo saggio, di analizzare il profondo legame che esiste tra media e famiglia. Questo rapporto viene proposto attraverso una duplice chiave di lettura: i media in famiglia e la famiglia nei media. Dal n.37 di gennaio 2016 della rivista trimestrale dell’Aiart La Parabola.
Internet e social network, dove va il giornalismo?
Social network
Il 12 marzo viene celebrata la Giornata mondiale contro la cyber-censura. Internet è uno strumento fondamentale per la libertà di espressione e ha cambiato tutto anche nel giornalismo. Di Tatiana Santi dal sito sputniknews del 13 marzo 2016

Segnalazioni e proteste
Per segnalare eventuali infrazioni cliccare i moduli previsti e poi spedire agli indirizzi interessati. >> Continua


SOTEL.tv Servizio Opinioni Teleutenti, il primo servizio interattivo per rilevare l’indice di gradimento dei telespettatori.

La scandalosa “liquidazione” del Comitato Media e Minori

Sempre meno efficace la tutela dei minori che guardano la tv. Le gravi responsabilità del Governo, dell’Agcom, di Mediaset e della Rai. Il silenzio assordante della stampa su un problema di grande rilievo morale e sociale, che interessa milioni di bambini, adolescenti e le loro famiglie. Di Antonio Vitaliano
Associazione AIART Onlus

La presentazione dell’AIART è riportata sia in formato video da You Tube che in formato Power Point.
Un caso di evasione fiscale che quasi quasi non indigna

Molti utenti non pagano il canone Rai che sostanzialmente è un’imposta sul contenitore, non sul contenuto. Di Giorgio Mancini
Fai sentire la tua voce: Spot dell’Aiart

Campagna dell’Aiart contro la tv omologante e pervasiva.
La programmazione settimanale di TV2000

Tv2000. La TV che non fa male
Tv2000 è la tv possibile, è l’altra tv che sa intrattenere e fa riflettere. E’ la tv che ti ascolta e ti tiene compagnia. La tv dei pensieri e delle emozioni, dei volti e delle storie, di chi ha trovato e di chi cerca. Tv2000 è più tua. E lo vedi.
Tesseramento 2016
L’AIART è la tua associazione,
associazione di volontari.
Rendila più forte, iscrivendoti
o rinnovando l’adesione,
sostenendola e procurando
altre adesioni.

Rassegna per guidare all’ascolto televisivo

La rassegna con i consigli settimanali per un uso attento e guidato dei programmi televisivi. Questa edizione ci viene offerta dagli amici del "Settimanale", periodico della Diocesi di Como.
PUNTI GUIDA per esame programma televisivo

Un decalogo per discutere un telefilm o un programma televisivo con i ragazzi o con gli adulti. A cura di Sandra Costa dell’Aiart di San Donà di Piave.


Per una nuova ed efficace tutela dei diritti degli utenti dei media

E’ del tutto inadeguato e inefficiente il sistema di tutela dei cittadini utenti dei media. Il loro diritto ad essere informati correttamente e ad essere intrattenuti nel rispetto della loro dignità di persona e della loro identità culturale, etica, sociale e religiosa, è continuamente violato. Il Consiglio Nazionale Utenti ha elaborato una proposta per un nuovo sistema di tutela. Di Luca Borgomeo dalla rivista dell’Aiart La Parabola
Come aderire
Se condividi le finalità dell’Associazione puoi contribuire e sostenere le attività AIART
attraverso il tuo personale impegno e iscrivendoti versando la quota di adesione annuale che consiste in:
- Soci Giovani: 6 Euro;
- Soci Ordinari: 20 Euro;
- Soci Sostenitori, Associazioni, Enti, Istituti e Scuole: 35 Euro
;
La quota comprende l’abbonamento per un anno al mensile dell’Associazione Il Telespettatore. >> Continua
Campagna AIART per l’uso consapevole dei videogiochi

Iniziativa dell’Aiart per una campagna nazionale - da sviluppare nelle strutture, nelle scuole, nelle parrocchie e nelle associazioni - affinchè i genitori si rendano conto dei gravi danni che molti videogiochi possono causare ai loro figli.

>> Continua

Un manuale mette in allerta i genitori: dalla teledipendenza all’abuso di spot

Messo a punto da pediatri e psicologi e voluto dal Comitato di applicazione del Codice di autoregolamentazione insieme all’ospedale Bambin Gesù di Roma e con l’adesione del Comitato nazionale di Bioetica. Di Pino Ciociola tratto da Avvenire del 7/5/2007. >> Continua
Internet e Minori: consigli per adulti e minori

Il Codice di autoregolamentazione Internet e Minori impone una corretta informazione nei confronti degli utenti su tematiche riguardanti la protezione del minore on-line. >> Continua
Regole per usare il cellulare

10 regole igieniche per l’uso del telefonino. Dalla redazione del sito ECplanet. >> Continua
Regole per usare i videogiochi

Alcune informazioni utili per l’uso dei videogiochi. Tratte dal sito easy4.it >> Continua
Le attività della struttura di San Donà di Piave nel sito:


  >> Continua
Le attività della struttura regionale dell’Aiart Marche
Il sito web dell’Aiart Marche

Aiart Associazione Spettatori Onlus

Via Albano, 77
00179 ROMA

Tel. 067808367

E-Mail: aiart@aiart.org >> Continua







 
www.aiart.org
AIART Associazione Spettatori Onlus    Contatti    Privacy Credits: basilicatanet.com