HOME  |  CONTATTI CHI SIAMO  |  ATTIVITA’  |  TV  |  INTERNET  |  CELLULARI - VIDEOGIOCHI  |  NEWS  |  DIBATTITO
 
     
 
29/03/2015
Benvenuti > www.aiart.org
Il Telespettatore n. 1/2 di gennaio/febbraio 2015

La Parabola n. 34 di marzo 2015

• Associazione AIART Onlus
• Organizzazione
• Formazione
• Statistiche AIART
• Statistiche Sito
• Contatti
• Link utili
• Attività Territoriale
• Attività Nazionale
• Media Education
• Segnalazioni e proteste
• Servizio emergenza infanzia
• Leggi e documenti
• CO.RE.COM.
• Comitato Media e Minori
• Ricerche
• Corsi di formazione nazionale
• Progetti
• Famiglia e TV
• Rassegna TV
• Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
• Monitoraggio e spot
• Cinema, teatro e radio
• Storia del Cinema
• Social network
• Istruzioni per l’uso
• Indagini, rapporti, saggi
• Istruzioni per l’uso
• Saggi, rapporti, inchieste
• Eventi
• Riviste AIART
• La Parabola
• Il Telespettatore
• Recensioni libri
• Comunicati Stampa
• Rassegna Stampa
• Il 5 per MILLE
• Saggi
• Rapporti sulla comunicazione
• A tu per tu con il lettore
• Interviste Radio
• Teleforum, Gruppi ascolto TV
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWS LETTER
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
Due casi di cinema pro-life
Cinema, teatro e radio
Il seguente saggio, realizzato da Armando Fumagalli - docente di semiotica all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano - si propone di fornire un’attenta riflessione sull’efficacia degli elementi narrativi del film nel far condividere atteggiamenti e decisioni dei propri personaggi su assi valoriali. Per la precisione, vengono analizzati due film pro-life, al fine di capire i motivi del diverso impatto culturale e della diversa efficacia narrativa. Dal nr. 34 di marzo 2015 della rivista trimestrale dell’Aiart La Parabola.
RIFORMA RAI: AIART, IN CDA ANCHE RAPPRESENTANTI DEGLI UTENTI
Rassegna Stampa
Dal sito dell’Agenzia di stampa SIR del 28 marzo 2015
RAI, AIART: IN CDA ANCHE RAPPRESENTANTI UTENTI
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 27 marzo 2015 dall’Agenzia di stampa 9colonne
ATTIVITA’ MARCHE
Attività Territoriale
Sabato 28 marzo alle 17 presso l’ITIS “Merloni “ di Fabriano, Lorenzo Lattanzi - presidente regionale dell’AIART- terrà un incontro dal titolo “L’amore ai tempi di Whatsapp”, organizzato con l’aiuto dell’associazione italiana Maestri Cattolici, l’associazione Genitori in crescita e con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato.
12° Rapporto sui media Censis-Ucsi
Social network
Facebook più che i tg l’informazione under 30. Si afferma la fase della disintermediazione digitale. L’Aiart sostiene l’importanza dell’inserimento della Media Education nella scuola. Di Luca Liverani dal sito di Avvenire del 27 marzo 2015
CENSIS: AIART, INSEGNARE MEDIA EDUCATION A SCUOLA
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 26 marzo 2015
12° Rapporto Censis, la tv è la regina dei media. Boom dei social network
Social network
Di Vittoria Dolci dal sito DATA24NEWS di giovedì 26 marzo 2015
Gay: Aiart, l’ultima puntata Bignardi altera significato famiglia
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 26 marzo 2015
Tv, se il dolore fa disinformazione
Famiglia e TV
L’Osservatorio di Pavia ha calcolato tre ore al giorno di drammi e morbosità in video. Una corposa indagine, fatta su richiesta dell’Ordine dei giornalisti, ne indaga la quantità, le modalità e, sotto certi aspetti, la qualità. Di Roberto I. Zanini dal sito di Avvenire del 25 marzo 2015
Cambia il decreto anti-terrorismo. Web e computer sotto controllo
Rassegna Stampa
Norma anti-sequestri sui viaggi a rischio: responsabilità individuale. Gli investigatori potranno acquisire dati sospetti in computer e social network e il pm potrà conservarli per 24 mesi. Di Vincenzo R. Spagnolo dal sito di Avvenire del 26 marzo 2015
"Videogiochi, manca nei produttori responsabilità sociale"
Saggi, rapporti, inchieste
Luca Borgomeo, presidente dell’Aiart: "Scaricare la responsabilità dei controlli sui soli genitori è immorale. La responsabilità è di chi accende il fuoco, non di chi non sa come spegnerlo". La necessità di una legge di stampo europeo che consenta di perseguire chi arreca danno ai minori. Insufficiente l’attuale autoregolamentazione. Un video sui peggiori videogiochi.Occorre un’autorità indipendente. Di Alberto Baviera e Marco Calvarese dal sito del SIR del 24 Marzo 2015
Associazioni e movimenti: responsabilizza e dà speranza
Rassegna Stampa
Dopo i lavori del Consiglio permanente, il presidente della Cei, il cardinal Angelo Bagnasco, ha sottolineato che reagire è doveroso. «Tutti siamo interessati al bene comune e responsabili con i nostri comportamenti». La posizione dell’Aiart. Dal sito di Avvenire del 24 marzo 2015
GAY: AIART, TEORIA GENDER NON SIA IMPOSTA DA MASS MEDIA
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 23 marzo 2015 dal sito dell’Agenzia AdnKronos.
Tutela dei minori davanti alla tv: un fallimento
Comitato Media e Minori
A venti anni dal varo del Codice di autoregolamentazione e della fascia oraria protetta, le istituzioni sembrano aver gettato la spugna. Cambiamento negli stili di vita, sviluppo della tecnologia e immobilismo del Comitato Media e Minori, lasciano i giovani indifesi. Secondo una ricerca Censis, il 70 per cento dei bambini italiani di 7 anni accende da solo la tv e il 34 per cento di loro gioca ogni giorno online! La curiosità per il porno. Di Claudia Di Lorenzi dal sito di Città Nuova del 23 marzo 2015
Parole parole parole. La banalità DIGITALE
Social network
Comunicare e «messaggiare» non sono la stessa cosa. Il fiume di sms che ogni giorno si riversa su tanti di noi è il sintomo che copre la debolezza del «parlare di sé» attraverso l’alibi della comunicazione. Dal sito di Avvenire del 21 marzo 2015
Il cinema si evolve e continua a sognare
Storia del Cinema
Francesco Casetti riflette sul condizionamento della tecnologia, dall’esito ignoto: «Sta succedendo quello che in passato è successo alla pittura». «Il paesaggio della storia è stato sconvolto e il grande schermo si è rivelato lo strumento adatto per raccontare e dare senso a tanta devastazione. Lo è stato in passato e può ancora esserlo nel futuro». Di Alessandro Zaccuri dal sito di Avvenire del 19 marzo 2015
Videogiochi violenti se li conosci li eviti. Classifica dell’orrore
Istruzioni per l’uso
Occorre alzare la guardia perché manca la consapevolezza di quanta violenza offra il mercato dei videogiochi. Una enorme offerta di giochi che offrono scene splatter e per i quali, in Italia, è facilmente aggirato il divieto di vendita. Ecco una radiografia del fenomeno con i primi dieci videogiochi più discutibili per contenuti e immagini. Di Alberto Baviera e Marco Calvarese dal sito del SIR del 19 Marzo 2015
ATTTIVITA’ VENETO
Attività Territoriale
L’AIART, in collaborazione con il MED, il Centro di Documentazione “Aldo Mori”, l’AGE Basso Piave, ha proposto un percorso di formazione rivolto alle scuole di ogni ordine e grado. “RICORDARE LA GUERRA CELEBRANDO LA PACE” - Sguardi mediati sul passato e sul presente. La visione è avvenuta nell’ aula Magna del Centro Culturale “ Leonardo Da Vinci” di San Donà di Piave, il 25 febbraio 2015, dove sono stati riunite 12 classi terze della scuola secondaria di 1°grado, dei tre Istituti Comprensivi della città.
Censis: minori troppo soli davanti a tv e internet
Comitato Media e Minori
Riportiamo l’articolo di Avvenire del 17 marzo 2015 sull’incontro indetto dal Corecom laziale nei giorni scorsi per presentare la ricerca “Media consapevoli, genitori responsabili, tutela dei minori”, realizzata dal Censis per l’Agcom. Il rammarico dell’Aiart perchè nessuno, anche lo stesso Avvenire, ha evidenziato che in quell’incontro non si è parlato minimamente dell’affievolimento, tuttora in corso, della tutela dei minori dalla cattiva Tv, che invece aumenta.
Addio Internet Explorer, il browser di tutti (ma mai troppo amato)
Indagini, rapporti, saggi
Di Federico Cella dal CORRIERE DELLA SERA del 18 marzo 2015
ATTTIVITA’ MARCHE
Attività Territoriale
Venerdì alle ore 21.15, presso la Parrocchia Buon Pastore di Collevario - Macerata, si terrà l’incontro numero quattro che si colloca nel ciclo “Educare alla bellezza generativa” (promosso dall’AIART e da un’ampia rete di associazioni). Relatore sarà il Vescovo Nazzareno Marconi.
Con Facebook potremo inviare soldi agli amici
Rassegna Stampa
Dal sito di Avvenire del 19 marzo 2015
Gay: Aiart, è in corso battaglia mediatica per giustificare utero in affitto
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 18 marzo 2015
Tv e Minori: Aiart, assenti organi di garanzia mass media, programmi inadatti
Rassegna Stampa
Dal sito dell’Agenzia di stampa ilVelino/AGV NEWS del 17 marzo 2015
AIART SU CONVEGNO CORECOM LAZIO SU MINORI/MASS MEDIA
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 17 marzo 2015
Giornalismo e mediaetica
Saggi
Con il suo saggio, Andrea Melodia, giornalista professionista, ex dirigente Rai e Presidente nazionale dell’Unione Cattolica Stampa Italiana, promuove la conoscenza e la diffusione di un approccio metodologico all’uso professionale ed etico dei media; metodo offerto prioritariamente ai giornalisti ma che utilmente può trovare diffusione in altri ambiti professionali della comunicazione. Dal n. 34 della rivista trimestrale dell’Aiart La Parabola.
PAKISTAN: AIART, “I MEDIA FACCIANO CONOSCERE LA STRAGE DEI CRISTIANI”
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 16 marzo 2015 dal sito dell’Agenzia SIR
Le tre soglie del giornalismo. Servizio pubblico, deontologia, professione
Recensioni libri
“Le tre soglie del giornalismo: servizio pubblico, deontologia, professione” di P. Francesco Occhetta è il 29° volume edito dall’Ucsi per i libri di Desk. Dal sito dell’Ufficio Nazionale comunicazioni sociali della CEI.
Twitter sperimenta la TV Timeline
Social network
Il social network sperimenta una piattaforma parallela: il focus è sui programmi televisivi in tempo reale. Di Antonella D’Alessio dal sito WIRED.it del 16 marzo 2015
Il cinema che si costruisce dal basso narra le speranze degli studenti fuori sede
Storia del Cinema
In “Fino a qui tutto bene” Roan Johnson tenta di raccontare i cliché dei ventenni. E i compensi? Non soldi ma riconoscimento dei “diritti” sull’opera». Di Emanuela Genovese dal sito di Avvenire del 15 marzo 2015
Azzardo, 1 adolescente su 4 ancora a rischio
Saggi, rapporti, inchieste
Pur essendo in calo il numero complessivo dei giovani tra i 15 e i 19 anni che si avvicinano a scommesse o gratta e vinci, a preoccupare è comunque la percentuale in crescita di quelli che «giocano in solitudine, soprattutto online, utilizzando identità false e moneta virtuale». Di Alessia Guerrieri dal sito di Avvenire del 14 marzo 2015
SIPPS: vicino alle famiglie per scoprire segnali di abuso sui minori
Saggi, rapporti, inchieste
Tratto dal sito TRIBUNA ECONOMICA il 13 Marzo 2015
La disastrosa riforma dell’azzardo
Saggi, rapporti, inchieste
«Il decreto che sta per arrivare al Consiglio dei ministri sarà un terremoto dannosissimo nel mondo dell’azzardo. Le lobby la fanno da padrona». Così anche il Movimento Slot Mob lancia l’allarma sulla Delega Fiscale. Di Redazione dal sito Vita del 25 febbraio 2015. Il link per firmare la petizione diretta al Presidente del Consiglio per fermare la delega sull’azzardo.
Giochi, Aiart: Ok governo, ma vietare spot in prime time
Comunicati Stampa
E’ la fascia televisiva piu’ sensibile e maggiormente ambita dagli inserzionisti. Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 12 marzo 2015 dal sito ilVelino/AGV NEWS.
Pedofilia, Parlamento Ue chiede più controlli e pene più dure contro abusi online
Saggi, rapporti, inchieste
Il Parlamento europeo chiede ulteriori sforzi nel contrasto agli abusi sessuali online sui minori. Con una risoluzione, l’Aula chiede di inasprire le pene per i colpevoli, proteggere le vittime ed eliminare da internet i contenuti illegali. Di Alessia Rofi dal sito eunews del 11 marzo 2015
ADOLESCENTI, TELEVISIONE E VALORI
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
L’autrice, attraverso il suo saggio, si propone di raccontare, dal punto di vista sociologico, in che modo il mezzo televisivo, attraverso il suo palinsesto quotidiano, propone alcuni ideali piuttosto che altri e, soprattutto, che tipo di modelli valoriali emergono: pro-sociali oppure valori ritenuti socialmente “negativi”? Dal n. 34 della rivista trimestarle dell’Aiart La Parabola.
"VIAGGIO NELLA CHIESA DI FRANCESCO"
Eventi
Comunicato stampa di RAI Vaticano su uno speciale Rai1-Rai Vaticano che si terrà sabato 14 marzo alle ore 16,25 sull’emittente Rai1.
AIART: BORGOMEO, “VIDEO DODICENNE ISIS TROPPO FORTE PER TG”
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo dell’11 marzo 2015 dal sito dell’Agenzia SIR
I tanti spot televisivi che inducono al gioco
Monitoraggio e spot
Un articolo di Gian Antonio Stella sul Corriere della Sera dell’11 marzo 2015
Rai. Per la tv pubblica si pensa a un modello Spa
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Renzi vorrebbe un amministratore delegato (designato dal governo) con ampi poteri e un Cda ’snello’. Restano due opzioni sull’architettura e sul nodo delle nomine. Dal sito di Avvenire dell’11 marzo 2015
Aiart chiede a Rai il costo della presenza di Madonna su Raitre
Comunicati Stampa
L’associazione cattolica: e’ la tv che ha fatto mega spot a lei... Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 9 marzo 2015 dal sito dell’Agenzia AdnKronos.
RAI: AIART, TROPPI DIRETTORI E VICE, FATICA A FARE SPENDING REVIEW
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo dell’8 marzo 2015 dal sito dell’Agenzia AdnKronos
ilprincipenudo. Il difficile rapporto della Chiesa Cattolica con la Rai
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Alla televisione pubblica italiana sembra mancare la minima capacità di proporre una visione spirituale della realtà, che deve andare anche “oltre” le singole confessioni. La posizione dell’Aiart sul Comitato Media e Minori. Di Angelo Zaccone Teodosi dal sito Key4biz del 6 marzo 2015
I selezionatori visitano i profili dei candidati sui social network?
Indagini, rapporti, saggi
La risposta è sì: certo che lo fanno! Cerchiamo di spiegare il perché. Scritto dalla redazione del sito The Graduates Chronicle del 6 marzo 2015
PALINSESTO, c’è ancora e si vede
Recensioni libri
Luca Barra «Negli ultimi vent’anni ci si è concentrati in prevalenza su quelle che potremmo definire le spinte centrifughe rispetto alla tv tradizionale: offerta più abbondante, maggior intraprendenza dello spettatore e via dicendo». Di Alessandro Zaccuri dal sito di Avvenire del 5 marzo 2015
Fare tv per bambini nel segno dell’Italia: cultura e informazione
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Piermarco Aroldi, direttore del Centro di ricerca sui media e la comunicazione (OssCOm) mette in luce il nesso fra consumo televisivo e alfabetizzazione alla rete. Il digitale ha portato con sé la frammentazione dell’audience e un’offerta sproporzionata rispetto alla platea dei giovani utenti. Posizione dominante dei prodotti esteri. La necessità di recupero per il sistema Italia. Di Francesco Rossi dell’Agenzia SIR del 3 marzo 2015
Tv: Aiart, su Masterchef tanto rumore per nulla
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 4 marzo 2015
Un’offesa ai principi morali e alla convivenza sociale
Saggi, rapporti, inchieste
La ludopatia è una malattia, non una semplice dipendenza. Il gioco d’azzardo va contrastato e soprattutto non va incentivato con una pubblicità televisiva martellante e invasiva che è immorale, spesso subdola e ipocrita. La Rai, servizio pubblico, non può non deve fare pubblicità al gioco d’azzardo. Di Maria Elisa Scarcello
Scuola: AIART, mass media parlino anche del valore delle paritarie
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 2 marzo 2015
Ecco perché il nostro cervello funziona come Facebook
Social network
Lo studio di «Nature» sulle nostre sinapsi: creano tra i neuroni pochi legami fortissimi e una miriade di connessioni deboli. È la logica delle «amicizie» sul Social network. Di Giuseppe Remuzzi dal sito del CORRIERE DELLA SERA del 2 marzo 2015
Quando il social ti rende "asociale"
Social network
Due multinazionali boicottate nel tentativo di un approccio positivo ai social e il paradosso di una nuova applicazione che permette di sapere dove sono i nostri "amici”... per evitare d’incontrarli. Di Rino Farda dal sito dell’Agenzia SIR del 2 marzo 2015.
Rai Way e l’Opa Mediaset. Il governo: «Il 51% resti pubblico»
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
L’esecutivo fissa i paletti considerata «l’importanza strategica delle infrastrutture di rete». M5S invoca l’intervento dell’Antitrust: «No al Patto del Nazareno televisivo». Luca Borgomeo: «Già è folle pensare di vendere le torri, figuriamoci se queste poi possano andare in mano al principale concorrente del servizio pubblico». Di Redazione online dal sito del CORRIERE DELLA SERA del 25 febbraio 2015
Bullismo a Genova, Aiart: programmi scuola non adatti
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo dell’1 marzo 2015 dall’Agenzia Ascanews
Tv dei PICCOLI
Rassegna TV
I nuovi rapporti “Televisione e infanzia” fotografano un mercato ricco e in espansione. Però dominano i prodotti esteri. Lo studio denuncia anche il congelamento del Comitato Media e Minori: nonostante sia stato ricostituito tre anni fa, non ha pubblicato documenti o interventi di rilievo dal 2011.Di Giacomo Gambassi dal sito di Avvenire dell’1 marzo 2015
AUTORI tv: per le repliche delle fiction nessuno vuole pagare
Rassegna TV
Le emittenti non pagano gli sceneggiatori per le repliche delle fiction nei tanti nuovi canali. Di Francesca D’Angelo dal sito di Avvenire del 28 febbraio 2015
TERRORISMO: AIART, TG SEGUANO ESEMPIO RAINEWS, NO IMMAGINI
Rassegna Stampa
Dal sito dell’Agenzia AdnKronos del 28 febbraio 2015
VIDEO ISIS: AIART, “I TG DICANO BASTA ALLE IMMAGINI DELLO STATO ISLAMICO"
Rassegna Stampa
Dal sito dell’Agenzia SIR del 28 febbraio 2015
Rai Way e Ei Towers, così parte il gioco delle torri tv
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Le mire del gruppo della famiglia Berlusconi sull’azienda quotata controllata dallo Stato. Le reazioni governative. E il mercato delle torri tv e telefoniche. Di Valeria Covato dal sito di formiche.net del 26 febbraio 2015
Lettera accorata di un vescovo indiano sulla strage di cristiani
Eventi
Continuano gli atti di persecuzione dei cristiani in India. Pubblichiamo una lettera accorata del vescovo Robert Kerketta della Diocesi di Tezpur descrivendo gli atti di crudeltà che sono pertpetrati ai danni dei cristiani. Purtroppo, queste notizie trovano poco spazio sui nostri giornali e televisioni per cui daremo lo spazio necessario, anche sui prossimi numeri del Telespettatore, per far conoscere questi misfatti.
ISIS, AIART: OK MAGGIONI RAINEWS SU NO IMMAGINI
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 26 febbraio 2015 dall’Agenzia 9colonne
Serie tv, la questione morale
Rassegna TV
Da «House of Cards» a «Breaking Bad», milioni di persone affascinate dall’eroe negativo: perché? Il semiologo francese Colonna: «Un nuovo codice narrativo in cui emerge la seduzione del Male. E così si crea un ribaltamento dei valori». Di Daniele Zappalà dal sito di Avvenire del 25 febbraio 2015
Mediaset. Aiart: Offerta per Rai way è segno conflitto interessi
Rassegna Stampa
Dall’Agenzia PPN - Prima Pagina News del 26 febbraio 2015
Obsolescenza digitale, la veloce morte dei bit: cosa resterà di noi?
Indagini, rapporti, saggi
L’ultimo allarme è stato lanciato da Vint Cerf, vicepresidente di Google: software e supporti digitali non hanno vita eterna e così i nostri documenti. Tra qualche secolo sarà impossibile recuperarli e, per risolvere il problema, non ci resta che "travasare" da un supporto all’altro tutti i nostri file. Proprio come i vecchi amanuensi. Di Pino Bruno* dal sito de la Repubblica del 23 febbraio 2015
Mediaset: Aiart, offerta per Rai way è segno conflitto interessi
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 25 febbraio 2015
GIOCHI: AIART; NON SERVONO CODICI AUTOREGOLAMENTAZIONE, NO SPOT
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 24 febbraio 2015 dall’Agenzia 9colonne
Per un nuovo umanesimo nella nuova realtà mediale
Eventi
Un convegno della CEI a dieci anni dal Direttorio delle Comunicazioni sociali. Gli interventi di Nunzio Galantino, di Claufio Giuluodori e di Domenico Pompili. Ribadita la necessità per i media cattolici di lavorare in sinergia e di “fare rete” per comunione. Di Lorenzo Lattanzi
Rai: AIART, niente botte di testa su canone
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 23 febbraio 2015
E se il futuro dei social network fosse “The Truman Show”?
Indagini, rapporti, saggi
Crescono le app che consentono di trasmettere in diretta spezzoni della propria vita agli amici. I problemi con la privacy. Ma l’asticella di cosa è accettabile in termini di privacy in questi anni si è alzata enormemente, e oggi anche il Truman Show non ci sembra poi così scandaloso. Di Redazione de Il Foglio del 22 Febbraio 2015
SCUOLA: AIART, SERVIZIO PUBBLICO SENSIBILIZZI DI PIU’ SU AUTISMO
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 21 febbraio 2015
La tv sempre con te? Basta una APP
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
C’era una volta la radiolina... Oggi partite e programmi si guardano su tablet e smartphone. Grazie a tante, utili applicazioni. Ma non mancano “icone” poco chiare. Di Giacomo Gambassi dal sito di Avvenire del 19 febbraio 2015
Tv: Aiart, Isola si caratterizza per aspetti pruriginosi e insulti
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 19 febbraio 2015
Anche la pubblicità oggi ha bisogno di ritrovare fiducia
Recensioni libri
Nei fatti l’etica della pubblicità è un problema antico, che oggi ha assunto caratteri macroscopici grazie alle nuove tecniche di manipolazione delle immagini e ai nuovi strumenti multimediali. Argomenti e problemi che vengono analizzati nel volume di Veronica Neri “Etica della comunicazione pubblicitaria”. Di Roberto I. Zanini dal sito di Avvenire del 18 febbraio 2015
Italiani on line per 4,5 ore
Indagini, rapporti, saggi
Comunicatori e Comunicazione Newsletter - N° 117. Dal sito Comunicatori e Comunicazione del 16 febbraio 2015
Per un efficace controllo la “Rete” va monitorata
Indagini, rapporti, saggi
Gli attentati terroristici islamici in Francia e Danimarca hanno ancora una volta dimostrato che il web è strumento fondamentale per esigenze operative di collegamento, di indottrinamento, di reclutamento, di propaganda. Di Giorgio Mancini
14:15 - GIOCHI D’AZZARDO: AIART, ABOLIRE SPOT ANCHE NEL PRIME TIME
Rassegna Stampa
Dal sito dell’Agenzia SIR del 16 febbraio 2015
Borgomeo, difficile che piu’ di un italiano su due abbia visto il Festival
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 15 febbraio 2015
MILLEPROROGHE: Aiart, abolire spot azzardo anche da prime tv
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 15 febbraio 2015
Tv: Aiart; no meraviglia per Rsf, poco informazione su duopolio
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 15 febbraio 2015
Eccessi, offese e siti pornografici: sul web la stecca (trasgressiva) del “#Dopofestival”
Rassegna TV
#Dopofestival per ora si vede solo su internet. Per ora, perché il direttore di Raiuno Giancarlo Leone, nella foga di svecchiare il pubblico della rete ammiraglia, ha annunciato di volerlo portare su Raiuno l’anno prossimo. Di Angela Calvini dal sito di Avvenire del 14 febbraio 2015
In tv passa di tutto
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Con l’entrata in vigore del Decreto Romani la programmazione televisiva è stata stravolta perché con una serie di provvedimenti, anche dell’Agcom, si consente la visione nella tv generalista di contenuti che compromettono seriamente la tutela dei minori. Di Domenico Infante
Nella nostra famiglia impariamo a comunicare
Eventi
Il significativo e accorato messaggio di Papa Francesco. Di Marisa Ferroglio dall’editoriale del n. 1/2 de Il Telespettatore di gennaio/febbraio 2015
Sanremo: Aiart; dubbi su dati ascolto, no utenti a controllo televoto
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo dell’11 febbraio 2015
WENDERS. La sofferenza che libera la vita
Cinema, teatro e radio
Il regista ha presentato “Every thing will be fine” al Festival di Berlino. Domani riceverà l’Orso d’oro alla carriera. Il film sulla “colpa” e la “guarigione” di uno scrittore «Volevo riflettere sulla malattia». Di Alessandra De Luca dal sito di Avvenire dell’11 febbraio 2015
RAI: AIART; SOMMERSI DA PROTESTE, ‘ARENA’ DI GILETTI E’ GOGNA
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo dell’11 febbraio 2015
Addio al “comandante Max”, partigiano e giornalista
Rassegna Stampa
Morto a 95 anni Massimo Rendina, direttore del primo Tg della Rai e tra i fondatori dell’Aiart. Dal sito di Avvenire del 10 febbraio 2015
Sanremo e quel “salame” sugli occhi
Rassegna Stampa
Sul palcoscenico dell’Ariston ci sarà anche Conchita Wurst, la drag queen austriaca vincitrice dell’Eurovision Song Contest 2014. Dal sito Matchman News
Le nuove famiglie e i media
Indagini, rapporti, saggi
La famiglia ed i rapporti interfamiliari sono andati progressivamente innovandosi valorizzando l’aspetto volontaristico-individualista. Il legame non si basa più sul necessario binomio matrimonio/famiglia, perché è cambiato il modo d’intendere il rapporto. Tiziana Tomeo ci offre una dettagliata panoramica di un “quadro familiare” che è ormai sotto gli occhi di tutti, mettendone in evidenza gli aspetti cruciali e i fattori di cambiamento. Dal n.33 di novembre 2014 della rivista trimestrale dell’Aiart La Parabola.
Twitter fa autocritica: “Troppi attacchi online, ormai siamo lo sfogatoio di violenti e frustrati”
Social network
Utenti in costante calo per le aggressioni e gli insulti in 140 caratteri. La lettera del chief executive Dick Costolo: “Incapaci di fermare i troll, me ne vergogno”. Di Federico Rampini dal sito de La Repubblica del 7 febbraio 2015
Morto Rendina: Aiart, tra i fondatori nostra associazione
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo dell’8 febbraio 2015 dall’Agenzia ANSA
16:39 - ZONA A LUCI ROSSE A ROMA: AIART, "LA TV FA PENSARE CHE SI POSSA GUADAGNARE FACILMENTE"
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 7 febbraio 2015 dall’Agenzia SIR
Minori e Internet: online e disconnessi, i due volti dei nativi digitali
Indagini, rapporti, saggi
La ricerca di IPSOS per Save the Children. Da un lato i giovanissimi quasi sempre connessi con gli smartphone, che si danno appuntamento con persone conosciute solo sul web (35%) o su gruppi di WhatsApp e App simili (33%). Dall’altro i "disconnessi": 452mila adolescenti residenti in Italia che non hanno mai avuto accesso ad Internet (11,5%). La presenza di adolescenti disconnessi è maggiore nelle famiglie povere (22,7%) o con "risorse scarse" (14,2%). Dal sito de La Repubblica del 6 febbraio 2015
Giochi: Aiart, sanatoria dato di fatto ma quando stop a pubblicità azzardo?
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 6 febbraio 2015
SCRIPTA MANENT, UNO SHOW FORMATIVO PER IL 12ESIMO SAFER INTERNET DAY
Indagini, rapporti, saggi
Il 10 febbraio torna la Giornata mondiale della sicurezza in Rete promossa dalla Commissione europea. Formazione, spettacolo e approfondimenti suk valore della parola nel linguaggio del web. Dal sito Generazioni Connesse
Sanremo, per l’Aiart "soldi spesi male con ospiti di dubbia qualità"
Rassegna Stampa
Articolo pubblicato il 4 febbraio 2015 sul sito dell’Agenzia di stampa AdnKronos.
Un’occasione e uno stimolo a migliorare i programmi
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
Cambia la fruizione della tv; non più solo davanti al televisore, ma su computer, tablet e smartphone: non più monotona e unidirezionale, ma “social”, partecipata. Le storiche manifestazioni televisive come il festival di Sanremo oggi, dai giovani, vengono “fruiti” al solo scopo di condividere il proprio pensiero on line. Di Francesco Giacalone
Sanremo: AIART, soldi spesi mali con ospiti dubbia qualità
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 4 febbraio 2015
Vaticano : Aiart, bene card. Ravasi su donne
Comunicati Stampa
Dichiarazione stampa del presidente dell’Aiart Luca Borgomeo del 4 febbraio 2015
Genitori in campo per la didattica digitale
Media Education
Da una recente indagine condotta da AstraRicerche, per conto di Ing Bank, secondo il 67,8% dei docenti del campione, «la famiglia risulta il luogo deputato allo sviluppo della capacità di utilizzare gli strumenti digitali in modo critico». Ma non soltanto i genitori, anche gli stessi insegnanti hanno bisogno di essere formati all’utilizzo della Rete. Di Paolo Ferrario dal sito di Avvenire del 4 febbraio 2015
Smartphone e tablet, uso rischioso per gli under 3
Indagini, rapporti, saggi
Secondo alcuni esperti, i genitori che parcheggiano i figli piccoli davanti al touch screen rischiano di provocare danni nella crescita emotiva dei bambini. Di Paolo Anastasio dal sito Key4biz del 3 febbraio 2015
Sergio Mattarella, il ‘digitale’ nel discorso di insediamento
Eventi
Un’esortazione al superamento del ‘divario digitale’ e all’adozione delle nuove tecnologie da parte di imprese e PA nel discorso di insediamento del Presidente Sergio Mattarella. Di Paolo Anastasio dal sito Key4biz del 3 febbraio 2015
La nuova Tv: abbuffata di video e mano al portafogli
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
L’affermazione della nuova Tv stravolge le abitudini dello spettatore. Più streaming e meno Tv tradizionale, maggiore propensione a pagare contenuti. Ericsson ConsumerLab: media company e fornitori di servizi devono stare al passo. Di Roberta Chiti dal sito del Corriere delle Comunicazioni
La privacy nel tempo di Big Data
Indagini, rapporti, saggi
Privacy e big data: due facce della stessa medaglia. I dati personali sono la tipologia di Big Data più importante, perché sono i dati più sensibili, predittivi, privati e preziosi. Ma di chi è la proprietà effettiva dei dati? Quali sono i vantaggi e i rischi per l’utente? Come cambia il concetto di privacy nel mondo? Antonello Soro-Presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali-nella sua Relazione annuale al Parlamento, offre un’attenta descrizione e analisi del lavoro svolto dall’Autorità. Dal n.33 di novembre 2014 della rivista trimestrale dell’Aiart La Parabola.
L’azione etica della Media Education
Media Education
Il saggio realizzato da Marco Deriu - docente di Teoria e tecnica delle comunicazioni di massa all’Università cattolica di Brescia e di Etica e deontologia dell’informazione al Master in giornalismo dell’Università Cattolica di Milano - si propone di fornirci un’attenta riflessione su quella che può definirsi una vera e propria emergenza educativa nell’ambito dei media. Dal n.33 di novembre 2014 della rivista trimestrale dell’Aiart La Parabola.
La dipendenza dal web
Indagini, rapporti, saggi
Cosa rappresenta il web come realtà quotidiana e quale spazio questo mezzo di comunicazione riserva ai diritti della persona, della famiglia, dei giovani ed in particolare alla tutela dei minori? Claudia Di Lorenzi descrive senza reticenze il lato oscuro della Rete con l’obiettivo di informare e tutelare gli utenti da un uso smodato e spesso poco responsabile del Pc e delle sue applicazioni. Dal n.33 di novembre 2014 della rivista trimestrale dell’Aiart La Parabola.
Oltre il servizio pubblico radiotelevisivo
Indagini, rapporti, Auditel, Sotel.tv, radio
A che serve il servizio pubblico? E quando un servizio radiotelevisivo può considerarsi pubblico? Lo Stato deve ancora svolgere un ruolo in questo settore? Come i grandi cambiamenti sociali e tecnologici sfidano l’attuale assetto del servizio pubblico radiotelevisivo? Emiliana De Blasio e Michele Sorice rispondono alle seguenti domande, portando alla luce, il sistema di radiodiffusione pubblica negli Stati europei. Dal n.33 di novembre 2014 della rivista trimestrale dell’Aiart La Parabola.
Internet e il rapporto genitori-figli
Social network
L’Internet Addiction Disorder è una problematica nuova che Federico Tonioni - psichiatra, ricercatore, responsabile dell’Ambulatorio per le dipendenze da Internet del Policlinico Gemelli di Roma - affronta in questo saggio e che richiama la prefazione del Rapporto Aiart, Internet-Patia, presentando una dettagliata riflessione sulle conseguenze a cui gli utenti possono andare incontro attraverso un uso poco responsabile della Rete. Dal n. 33 della rivista trimestrale La Parabola di novembre 2014.
La scandalosa “liquidazione” del Comitato Media e Minori

Sempre meno efficace la tutela dei minori che guardano la tv. Le gravi responsabilità del Governo, dell’Agcom, di Mediaset e della Rai. Il silenzio assordante della stampa su un problema di grande rilievo morale e sociale, che interessa milioni di bambini, adolescenti e le loro famiglie. Di Antonio Vitaliano
SOTEL.tv Servizio Opinioni Teleutenti, il primo servizio interattivo per rilevare l’indice di gradimento dei telespettatori.



Segnalazioni e proteste

Per segnalare eventuali infrazioni cliccare i moduli previsti e poi spedire agli indirizzi interessati. >> Continua
Le notizie quotidiane
Associazione AIART Onlus

La presentazione dell’AIART è riportata sia in formato video da You Tube che in formato Power Point.
Un caso di evasione fiscale che quasi quasi non indigna

Molti utenti non pagano il canone Rai che sostanzialmente è un’imposta sul contenitore, non sul contenuto. Di Giorgio Mancini
Fai sentire la tua voce: Spot dell’Aiart

Campagna dell’Aiart contro la tv omologante e pervasiva.
Tesseramento 2013
L’AIART è la tua associazione,
associazione di volontari.
Rendila più forte, iscrivendoti
o rinnovando l’adesione,
sostenendola e procurando
altre adesioni.

PUNTI GUIDA per esame programma televisivo

Un decalogo per discutere un telefilm o un programma televisivo con i ragazzi o con gli adulti. A cura di Sandra Costa dell’Aiart di San Donà di Piave.


La programmazione settimanale di TV2000

Tv2000. La TV che non fa male
Tv2000 è la tv possibile, è l’altra tv che sa intrattenere e fa riflettere. E’ la tv che ti ascolta e ti tiene compagnia. La tv dei pensieri e delle emozioni, dei volti e delle storie, di chi ha trovato e di chi cerca. Tv2000 è più tua. E lo vedi.
Come aderire
Se condividi le finalità dell’Associazione puoi contribuire e sostenere le attività AIART
attraverso il tuo personale impegno e iscrivendoti versando la quota di adesione annuale che consiste in:
- Soci Giovani: 6 Euro;
- Soci Ordinari: 20 Euro;
- Soci Sostenitori, Associazioni, Enti, Istituti e Scuole: 35 Euro
;
La quota comprende l’abbonamento per un anno al mensile dell’Associazione Il Telespettatore. >> Continua
Campagna AIART per l’uso consapevole dei videogiochi

Iniziativa dell’Aiart per una campagna nazionale - da sviluppare nelle strutture, nelle scuole, nelle parrocchie e nelle associazioni - affinchè i genitori si rendano conto dei gravi danni che molti videogiochi possono causare ai loro figli.

>> Continua

Un manuale mette in allerta i genitori: dalla teledipendenza all’abuso di spot

Messo a punto da pediatri e psicologi e voluto dal Comitato di applicazione del Codice di autoregolamentazione insieme all’ospedale Bambin Gesù di Roma e con l’adesione del Comitato nazionale di Bioetica. Di Pino Ciociola tratto da Avvenire del 7/5/2007. >> Continua
Internet e Minori: consigli per adulti e minori

Il Codice di autoregolamentazione Internet e Minori impone una corretta informazione nei confronti degli utenti su tematiche riguardanti la protezione del minore on-line. >> Continua
Regole per usare il cellulare

10 regole igieniche per l’uso del telefonino. Dalla redazione del sito ECplanet. >> Continua
Regole per usare i videogiochi

Alcune informazioni utili per l’uso dei videogiochi. Tratte dal sito easy4.it >> Continua
Le attività della struttura di San Donà di Piave nel sito:


  >> Continua
Aiart Associazione Spettatori Onlus

Via Albano, 77
00179 ROMA

Tel. 067808367

E-Mail: aiart@aiart.org >> Continua







 
web project & design: adecom www.aiart.org