Editoria

I piccolissimi e il pane tablet: una ‘pericolosa’ dipendenza!

Cosa succede da un punto di vista cognitivo a un bambino quando è esposto al display tattile di un tablet? Quali le regole irrinunciabili per le generazioni touch? Risponde Anna Oliverio Ferraris, docente universitaria, psicologa, psicoterapeuta, esperta dei problemi dell’età evolutiva. (di Anna Oliviero Ferraris Il Telespettatore, Anno 54° – n. 5/6/7 – Maggio/Giugno/Luglio 2017,

[ Read More ]

Mons. Galantino all’Aiart: “Indossate gli occhiali della Buona Notizia”

Seguire la logica della buona notizia significa porre al centro l’Uomo e decifrare uno stile comunicativo adeguato che non conceda al male l’ultima parola e illumini sentieri di fiducia e di speranza: due istanze essenziali che l’Aiart, da più di 60 anni, prova a concretizzare Sull’ultimo numero de Il Telespettatore l’editoriale del Segretario generale della

[ Read More ]

L’identità del servizio pubblico nel nuovo ecosistema digitale

  Massimo Scaglioni, professore di Storia, Economia-Marketing dei media all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e studioso di consumi mediali e televisivi, riflette, in una intervista esclusiva per il Telespettatore, sul ruolo del Servizio pubblico in uno scenario di competizione sempre più globale. Professore, perché un libro sul servizio pubblico radiotelevisivo? Per una ragione

[ Read More ]

Dalla mondovisione all’endovisione. L’Aiart riflette sui cambiamenti che hanno caratterizzato lo spazio televisivo nell’ultimo mezzo secolo.

25 giugno 1967: si accende il satellite nei cinque continenti (26 paesi circa) con Our World, prima produzione televisiva in diretta. I Beatles, Maria Callas, Pablo Picasso, solo per citarne alcuni, entrarono così nelle case di circa settecento milioni di telespettatori con le loro produzioni e i loro racconti per circa due ore e mezza

[ Read More ]

Cittadini mediali per essere sempre più Aiart

[In uscita il numero di marzo/aprile de Il Telespettatore. Anticipiamo l’editoriale del Presidente nazionale Massimiliano Padula] Siamo cittadini mediali. L’assemblea straordinaria del 25 febbraio scorso ha formalizzato anni di confronto sul ruolo e sul posizionamento della nostra Associazione nell’attuale panorama mediale sempre più rimodulato dalle tecnologie digitali. Abbiamo scelto questo “sottotitolo” perché meglio rappresenta il

[ Read More ]

Palinsesto e tutela minori: un legame da riesaminare

Una scrupolosa riflessione sulla pianificazione di una programmazione televisiva sempre meno rispettosa delle esigenze e dei diritti di bambini e adolescenti. (di Giuseppe Picciano) Non è il caso di rimpiangere la paleotelevisione enunciata da Umberto Eco: i tempi sono cambiati, tuttavia sarebbe il caso di fare qualche seria riflessione su cosa sia diventata la strabordante

[ Read More ]

I media e la tutela dei minori

“I diritti dei nostri bambini e ragazzi costituiscono un tema cruciale da seguire con grande attenzione e fra le competenze dell’Agcom vi è esattamente quella della tutela dei minori”. Parole, queste, pronunciate da Antonio Preto, commissario Agcom, in un intervento tenutosi a Matera il 24 ottobre 2015, riportato in questo saggio e pubblicato sulla rivista

[ Read More ]